Condividi

G7, la delegazione americana sarà a Taormina il prossimo 22 maggio

giovedì 20 Aprile 2017
Arriverà nella giornata del 22 maggio a Taormina la delegazione statunitense per il G7. Si tratta della più ampia delegazione straniera tra le 20 che raggiungeranno la Perla dello Ionio per prendere parte al summit internazionale del 26 e 27 maggio e sarà composta da circa 250 persone.
Per l’occasione sono previste, ovviamente, imponenti misure di sicurezza a protezione della delegazione americana come del resto di tutte le altre che prenderanno parte alla riunione dei Capi di Stato e di Governo a Taormina il 26 e 27 maggio. 
L’attesa maggiore, ovviamente, è soprattutto per l’arrivo in città del presidente Donald Trump ma a tal proposito, ovviamente, per motivi di sicurezza il programma degli spostamenti del Tycoon verrà deciso e definito soltanto in extremis e con la massima segretezza. Ad ogni modo, il presidente Trump raggiungerà Taormina soltanto nelle ore immediatamente precedenti il G7, insieme alla moglie Melania.
Intanto, stanno proseguendo le visite in città delle varie delegazioni e nella giornata di giovedì 20 aprile sarà la volta della Francia, che visiterà tra le varie cose l’ospedale San Vincenzo, analogamente a quanto fatto la settimana scorsa dal traumatologo personale di Trump, il dott. Benjamin Barlow.  
A Taormina sono attese, complessivamente, una ventina di delegazioni per le quali sono state prenotate ospitalità in oltre 40 alberghi tra Taormina e Giardini Naxos, di cui 11 hotel a cinque stelle e 28 a quattro stelle.
Si continua, infine, ad attendere che arrivino comunicazioni sui circa 30 mila badge che dovranno essere stampati e consegnati ai destinatari per regolamentare la circolazione a Taormina in occasione del G7: si tratta dei lasciapassare che interesseranno i quasi 11 mila residenti a Taormina e a Castelmola (un migliaio), gli addetti ai lavori che prenderanno parte al vertice internazionale (le delegazioni e i loro staff), ed inoltre ai 7 mila rappresentanti delle Forze dell’Ordine ed i giornalisti (che a Giardini Naxos saranno collocati in apposito media center almeno in 4 mila unità provenienti da tutto il mondo)
Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.