Condividi

Giornata Mondiale dell’Orgasmo e in Sicilia “si gioca” con il cannolo

venerdì 28 Luglio 2017

Temperature bollenti il 31 luglio, non solo per l’arrivo di Lucifero, il nuovo anticiclone africano, ma soprattutto per il fatto che tutte le coppie potranno festeggiare  la Giornata Mondiale dell’Orgasmo. Come prepararsi a questa ricorrenza in Sicilia?

Per quanto riguarda la location, l’Isola, del resto, con i suoi suggestivi angoli naturalistici e l’aria del mare offre cornici, nidi d’amore, quanto più opportuni a stimolare le fantasie degli innamorati. E pare poi che diverse strutture si siano attrezzate per ospitare le coppie vogliose, proponendo pacchetti ideali per accendere il sex appeal.

Una ricerca promossa da LoveLab, azienda italiana tra i leader per la produzione di cosmetici per la coppia, analizzando sui social le discussioni degli italiani negli degli ultimi 6 mesi, ha registrato un aumento del 300 per cento nell’acquisto dei prodotti hot, con un incremento dei sex toys nell’ultimo mese, che sembra già annunciare l’arrivo della Giornata Mondiale dell’Orgasmo.

Eppure, se da una parte trovano spazio stimolanti, astringenti e lubrificanti, in Sicilia la chiave per accendere ed eccitare il desiderio non poteva che essere una pietanza culinaria: il cannolo siciliano.

E’ lui, infatti, con la sua forma e il suo sapore, ad aggiudicarsi in Sicilia il titolo di principe dei “sex toys” in quel connubio tra gola e seduzione, che trova spazio nell’amplesso amoroso, quasi un gioco che passa tra le mani e la bocca dei due partner, destinato ad assicurare il piacere.

E dunque per l’arrivo della Giornata Mondiale dell’Orgasmo, in Sicilia, bando ai prodotti e ai “sex toys”, sia innovativi che tradizionali, spazio invece al cibo, da immaginare come strumento del piacere da prendere – perché no – in pasticceria. Se cannolo gelato, viste le temperature bollenti di questi tempi, ancora meglio. 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, differenziata: il futuro di Rap tra porta a porta e raccolta di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Traghettare Palermo verso il futuro attraverso una nuova visione della raccolta differenziata dei rifiuti. È l’obiettivo di Rap, l’azienda partecipata del Comune, rappresentata dall’amministratore unico, l’ingegnere Girolamo Caruso

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.