Condividi

Il puzzle delle Circoscrizioni, ecco l’elenco degli aspiranti “sindaci” di quartiere

giovedì 27 Aprile 2017
Circoscrizioni di Palermo

Sono ormai pronti, anche se in via ufficiosa, i nomi dei candidati al ruolo di presidente di Circoscrizione a Palermo. A poco più di un mese dalle elezioni, il grande puzzle della lotta a “sindaco” di quartiere si compone di tutti i suoi pezzi. Esaminando i principali competitors alla fascia di sindaco (Orlando, Ferrandelli e Forello) ecco il quadro che emerge.

 

Orlando firmaIl prof. Leoluca va verso la conferma in blocco dei presidenti uscenti, ad eccezione della I Circoscrizione, dove al posto di Paola Miceli, punterà su Massimo Castiglia, presidente dell’associazione “Sos Ballarò”.  Alla II l’uscente Antonio Tomaselli si candida al Consiglio Comunale nella lista Alleanza per Palermo e al momento resta un rebus su chi si punterà. Alla III confermato Nino Santangelo; alla IV Silvio Moncada; alla V Fabio Teresi; alla VI Michele Maraventano; alla VII l’ex consigliere Giuseppe Fiore sponsorizzato da Edy Tamajo; alla VIII Marco Frasca Polara.

 

Ferrandelli F.Il leader dei Coraggiosi, Fabrizio Ferrandelli, invece schiererà alla I Circoscrizione Salvo Imperiale, eletto nel 2012 con Cantiere popolare. Alla II, il ritorno di Paolo Serio, ex presidente tra il 2007 e il 2012 (vicino a Roberto Clemente). Alla III Andrea Guglielmi; alla IV Nino Tuzzolino, consigliere uscente e presidente della commissione Sport; alla Paolo Di Maggio; alla VI Pippo Valenti; alla VII si conferma l’uscente Pietro Guttuso; alla VIII Giuliano Forzinetti (consigliere uscente, Udc).

 

Infine, tra le fila del Movimento 5 Stelle, il candidato sindaco Ugo Forello schiera una serie di giovani alla prima esperienza elettorale. Alla I Circoscrizione, Provvidenza Roberta Milazzo, imprenditrice del ramo ristorazione; alla II Sergio Oliva, attivista storico del movimento e dirigente di un’azienda privata; alla III Rosalia Spadaro, attiva sul sociale; alla IV l’architetto e insegnante Ferdinando Scalia; alla l’ingegnere ambientale Calogero Picone (detto Carlo); alla VI Valentina D’Orso; alla VII Maria Razzanelli, laureata in Scienze delle Pubbliche amministrazioni con una tesi di laurea sul M5S; infine, alla VIII l’avvocato Roberto Cecala.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Assessore Messina: “Maggio 2023, siciliani alle urne. Province? Legge entro l’anno e voto nel 2024” CLICCA PER IL VIDEO

L’assessore regionale alle Autonomie Locali e alla Funzione Pubblica, Andrea Messina è l’ospite della puntata 226 di Bar Sicilia. Intervistato da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Messina ha parlato di diversi argomenti tra cui le prossime amministrative siciliane, dei tempi necessari al ripristino delle ex Province, delle difficoltà in cui versano i Comuni e delle…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.