Condividi

Comunali a Messina, Bramanti: “Rilancerò l’economia della città”

martedì 29 Maggio 2018
Dino Bramanti tra la gente

“Messina è meravigliosa, in ogni suo angolo. Ci sono cose che non vediamo l’ora di fare sin dall’11 giugno. Tra queste un esempio emblematico è occuparci di quel cordolo di cemento della linea del tram che oggi danneggia i commercianti. È arrivato il momento di avviare il rilancio della città“. Lo afferma il candidato sindaco del centrodestra Dino Bramanti che si dice convinto di poter centrare il successo alle Comunali del 10 giugno e di poterlo fare già al primo turno.

Bramanti, intanto, continua il suo giro dei quartieri di Messina ed evidenzia che “c’è bisogno di rilanciare le periferie in termini di vivibilità, viabilità e ovviamente per dare un senso all’economia locale“.

Dino Bramanti e Giorgia Meloni
Dino Bramanti e Giorgia Meloni

“Oggi, in compagnia di molti candidati della mia lista – spiega Bramanti – abbiamo girato sul viale della Libertà e sul viale Annunziata per parlare con la gente e fra la gente. Troppo spesso i commercianti sono penalizzati da una viabilità troppo caotica e disordinata: basti pensare, ad esempio, al cordolo di cemento della linea del tram che crea solo inutili barriere e ulteriori complicazioni al traffico e allontana i consumatori dai negozi e ai marciapiedi troppo piccoli e spesso dissestati. Basta veramente poco migliorarsi, ma bisogna iniziare”.

Bramanti, che lunedì scorso ha preannunciato la sua volontà di non fare più altri confronti politici con i candidati a sindaco e di dedicarsi al confronto invece con i cittadini, in queste ore ha avuto modo di incontrare i cittadini anche in centro scommette sui giovani come forza trainante della prossima legislatura: “Tanti giovani mi hanno accolto, sono loro la linfa e il futuro su cui investiremo nei prossimi cinque anni”.

E, intanto, Bramanti non ha perso il contatto nemmeno con il mondo della sanità al quale ha sin qui dedicato in prima linea la sua vita e che lo vede da sempre protagonista nella sua professione: “Non solo giri nei quartieri. Qualche ora fa ho incontrato l’ordine dei medici per presentare il mio programma e le tante idee per migliorare il sistema sanitario a Messina. Sono stato particolarmente emozionato di incontrare il mio ordine professionale, il mio presidente, Giacomo Caudo ed i miei colleghi, con i quali ho portato avanti in questi anni tante battaglie per i malati. E le porterò avanti, sempre con forza, anche se dovessi diventare sindaco della nostra città. È stato bello rivedervi. Oggi sono tornato a casa”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

‘Manovrina’ da 420 milioni, Galvagno: “Esercizio provvisorio non vuol dire fallimento” CLICCA PER IL VIDEO

Ieri sera, l’Assemblea regionale siciliana ha approvato il ddl di variazioni di bilancio. Una manovra di assestamento, dal valore di 420 milioni di euro

BarSicilia

A Bar Sicilia l’assessore regionale Scarpinato: “Ecco il nostro Turismo 4.0” CLICCA PER IL VIDEO

E’ Francesco Scarpinato, l’ospite della puntata numero 217 di Bar Sicilia. L’assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo ha parlato del futuro della Sicilia e dei progetti legati al settore che è considerato il volano dell’economia dell’Isola. A intervistarlo, come sempre, il direttore Marianna Grillo e l’editore Maurizio Scaglione. Scarpinato raccoglie un’eredità importante lasciata dall’ex…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.