Condividi

Infrastrutture: nominati 3 commissari per sbloccare i cantieri in Sicilia

venerdì 22 Gennaio 2021
Pasqualino Monti
Pasqualino Monti

In Sicilia si punta al ripristino del collegamento ferroviario Palermo-Trapani, alla realizzazione di un collegamento con le tre aree metropolitane di Palermo-Catania-Messina, ma anche il collegamento viario tra lo svincolo della SS 514 “di Chiaramonte”, con la SS 115 e lo Svincolo della SS 194 “Ragusana” ; l’adeguamento a quattro corsie della SS 640 “Strada degli Scrittori”.

Sono le opere infrastrutturali necessarie e fondamentali per il rilancio del territorio e dell’economia siciliana che saranno affidate ai commissari straordinari nominati ieri con un decreto del presidente del consiglio dei ministri (Dpcm).

I COMMISSARI

I commissari scelti sono: il presidente dell’Autorità portuale della Sicilia Occidentale Pasqualino Monti per i lavori portuali; l’Ingegnere Filippo Palazzo per l’alta velocità Palermo-Catania; e il provveditore interregionale per le opere pubbliche per la Sicilia e la Calabria, Gianluca Ievolella per le opere di edilizia statale.

LE OPERE DELLO “SBLOCCA CANTIERI”

Con la nomina dei commissari del cosiddetto decreto “Sblocca cantieri”, si entra così in una fase di accelerazione dei progetti e dei lavori in tutta Italia: 59 opere strategiche per un valore complessivo di oltre 60 miliardi.

Toninelli e Filippo Palazzo
L’ing. Palazzo in via Emerico Amari (Foto Fb)

“L’individuazione di una serie di opere strategiche con la conseguente nomina di commissari straordinari è stato un iter complesso e impegnativo – afferma il viceministro delle Infrastrutture e dei trasporti Giancarlo Cancelleri – . Ciò darà una forte spinta al settore delle infrastrutture e creerà sviluppo economico e posti di lavoro”.

Il lungo elenco comprende 15 opere stradali, 16 opere ferroviarie, 12 interventi per infrastrutture idriche, 1 intervento per il trasporto rapido di massa, 3 opere per i porti e 12 interventi di edilizia statale.

“Adesso- conclude Cancelleri – le commissioni parlamentari competenti esprimeranno un parere sul documento ricevuto e a seguire saremo ben contenti di annunciare al Paese un altro grande passo avanti nel percorso di semplificazione che questo Governo si è posto come priorità, soprattutto in ambito infrastrutturale”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, strisce bianche. Carta: “Ricevute richieste per gestirle” CLICCA PER IL VIDEO

Il futuro delle strisce bianche a Palermo è a colori, anche se ancora non è stato stabilito con quali sfumature

BarSicilia

Vitrano (FI): “Dalle aree di crisi al nuovo corso del partito. Nessuna epurazione e sulle liste del centrodestra…”

Gaspare Vitrano è l’ospite della puntata 232 di Bar Sicilia. Deputato regionale di Forza Italia e Presidente della III Commissione Attività Produttive all’Ars, Vitrano ha fatto un’analisi del suo partito a pochi giorni dal passo indietro dell’ex coordinatore regionale siciliano, Gianfranco Miccichè.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.