Condividi

La Buona Salute 53° puntata: Covid IV dose, vaccini per i soggetti fragili |VIDEO

martedì 23 Agosto 2022

GUARDA VIDEO IN ALTO

In questa 53^ puntata de La Buona Salute continuiamo il percorso, approfondito anche nelle ultime settimane, legato al Covid e alla IV dose, nello specifico abbiamo deciso di fare un focus sui soggetti fragili, e quindi tutte quelle persone affette da patologie delicate e necessarie di accurate attenzioni. Ne abbiamo parlato con la Dott.ssa Gina Bosco, Direttore della U.O.C. di Epidemiologia dell’ASP di Agrigento, e con la Dott.ssa Marinella Ruggeri, Neurologa, Psicoterapeuta e Bioeticista, Specialista S.D.I. e disabilità gravissime ASP di ME, nonché componente del tavolo tecnico ISS per il Covid. È stato molto utile mettere a fuoco alcuni aspetti importanti, come la possibilità di individuare i soggetti fragili con le loro differenze. Di conseguenza ci è stato spiegato quanto sia importante per taluni soggetti continuare con la vaccinazione e quindi l’inoculazione della IV dose, senza la necessità di attendere la disponibilità dei nuovi vaccini. Questo proprio tenendo conto dell’efficacia ancora garantita delle scorte a disposizione in Sicilia. Altro elemento emerso durante le nostre interviste riguarda quei soggetti che ritengono non necessaria una quarta dose, magari facendo riferimento alle varianti sviluppatesi nel tempo, senza tralasciare gli aspetti neurologici, con conseguenze importanti riscontrate anche nelle fasi post-covid, con indicazioni specifiche ai soggetti fragili nelle diverse fasce di età.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.