Condividi

L’istituzione del Parco archeologico di Leontinoi: l’ultimo atto di Tusa da assessore

lunedì 11 Marzo 2019

Un decreto che sancisce l’istituzione del Parco archeologico di Leontinoi, tra Augusta, Carlentini e Lentini, nel Siracusano. Questo l’ultimo atto firmato da Sebastiano Tusa, in qualità di assessore regionale ai Beni culturali, datato 7 marzo 2019.

Si tratta dell’ultimo atto di un lungo percorso: da quando si era insediato. Tusa, archeologo di fama mondiale, si era speso in prima persona per l’istituzione di tutti i quindici parchi della stessa tipologia in Sicilia. Il primo via libera era arrivato dal Consiglio regionale dei Beni culturali, presieduto da Tusa su delega del presidente Musumeci, che aveva espresso all’unanimità parere favorevole alla proposta di completare la formazione di tutti i parchi archeologici previsti dalla legge regionale 20 del 2000.

Il parco archeologico di Leontinoi

Il passaggio successivo prevedeva che l’assessore Tusa firmasse i decreti di istituzione dei quindici parchi per la completa attuazione della legge: in particolare, oltre al Parco di Leontini, il Parco di Catania, di Lilibeo – Marsala, delle isole Eolie, di Himera, di Solunto, di Monte Jato, di Camarina, di Cava D’Ispica, della Valle dell’Aci, di Morgantina, di Eloro – Villa del Tellaro, di Siracusa, di Gela e di Tindari.

A questi, inoltre, si aggiungerà in seguito il Parco archeologico di Pantelleria. Una responsabilità che Tusa aveva assunto con abnegazione, seguendo il percorso dell’istituzione dei parchi con il pieno coinvolgimento dei territori, delle popolazioni locali, dell’associazionismo e della comunità scientifica.

LEGGI ANCHE

Ci mancherà Sebastiano Tusa, studioso amante del mare e della Sicilia | VIDEO

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Di Sarcina e la rivoluzione dei porti del mare di Sicilia Orientale CLICCA PER IL VIDEO

Dal Prg del porto di Catania ai containers ad Augusta, passando per lo sviluppo di Pozzallo e l’ingresso di Siracusa nell’AP, il presidente Di Sarcina spiega obiettivi e progetti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.