Condividi

“Madonie, un futuro possibile”. A Castelbuono un incontro per strategie di sviluppo del territorio

martedì 12 Settembre 2017
Mario Cicero – Sindaco di Castelbuono
Mario Cicero – Sindaco di Castelbuono

Ieri sera, presso l’Aula Consiliare del Municipio di Castelbuono, organizzato dal movimento Democratici per Castelbuono, si è svolto un vivace dibattito, dal titolo “Madonie, un futuro possibile”, sulle prospettive politiche ed organizzative delle Madonie in relazione all’attività legata alle strutture sovracomunali operanti nel territorio.

Dalla S.N.A.I. (Strategia Nazionale Aree Interne), inaugurata nel settembre 2012 dal Ministro per la Coesione, con il supporto di un Comitato Tecnico Aree Interne costituito alla scopo. Ne fanno parte il Ministero dei Beni Culturali, il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, il Ministero del Lavoro, il Ministero dell’Istruzione, il Ministero della Salute, il Ministero Infrastrutture e Trasporti, l’UPI, l’ANCI, l’UNCEM, l’INEA, l’ISFOL e l’ISMEA.

La programmazione attualmente prevede interventi, anche economici, nell’arco di tempo 2014-2020, ai Comuni aderenti all’Unione dei Comuni (L’Unione dei Comuni delle Madonie è un accordo di Partenariato tra 16 Comuni con due linee di intervento essenziali: i servizi gestiti in forma associata ed esperienze di programmazione territoriale concertata. L’Unione è diventata “strategica” poiché in una precisa sezione dell’Accordo di Partenariato Italia 2014-2020, per l’impiego dei fondi strutturali e di investimento europei, si stabilisce, con grande enfasi, che le aggregazioni di comuni contigui saranno considerate partner privilegiati per definizione delle strategie di sviluppo locale), dall’imprenditoria turistica a quella della comunicazione, l’incontro ha inteso mettere a confronto il “sapere e il saper fare” perché inizino a parlare con lo stesso linguaggio.

Politici ed imprenditori hanno offerto una elaborazione politica, al numeroso pubblico, che non è stata soltanto una fotografia del presente dell’ampio e ricco territorio, quanto piuttosto un dibattito sull’insieme delle opportunità, istituzionali, culturali ed economiche, che nell’immediato futuro possono vedere le Comunità come protagonista delle strategie di sviluppo delle Madonie.

Sono intervenuti:

Mario Cicero – Sindaco di Castelbuono;

Giuseppe Ferrarello – Referente d’area S.N.A.I. Madonie;

Daniela Fiandaca – Vice Sindaco di Castellana Sicula

Angelo Puccia – Consigliere Comunale gruppo “Democratici per Castelbuono”;

Maurizio Scaglione – Direttore Editoriale de “ilSicilia.it”;

Giovanni Faletra – imprenditore, gestore del Rifugio Marino di Piano Battaglia;

Bartolo Vitale – consulente della Coop Maestraele, Campeggio di Munciarrati Isnello.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Da donna Sarina c’è Nino Alibrandi (Cisl), il sindacalista operaio figlio di vittima di mafia: “Messina ha perso la memoria” CLICCA PER IL VIDEO

Il segretario generale della Cisl di Messina si racconta a donna Sarina. Nato in periferia, operaio metalmeccanico, il papà è stato ucciso della mafia

BarSicilia

Bar Sicilia, Raoul Russo zittisce il pettegolezzo: “Matrimonio solido tra FdI e Schifani” CLICCA PER IL VIDEO

Partito da Roma, arriva a Bar Sicilia Raoul Russo, intervistato da Maurizio Scaglione e Maria Calabrese. Il senatore palermitano, che siede tra le fila del partito di Giorgia Meloni, è stato nominato come componente della Commissione bicamerale Antimafia.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.