Condividi

Mafia, blitz a Licata: coinvolto il deputato regionale Pullara

mercoledì 19 Giugno 2019
Carmelo Pullara

Spunta il nome del deputato regionale Carmelo Pullara nel provvedimento di fermo di sette persone indagate per mafia ad Agrigento. Stamattina all’alba i carabinieri hanno fatto scattare le manette per boss e gregari delle ‘famiglie’ di Licata e Campobello di Licata. Fra questi il consigliere comunale licatese Giuseppe Scozzari.

Il capomafia Angelo Occhipinti finto agli arresti, intercettato durante l’inchiesta, avrebbe definito il parlamentare “a disposizione” del clan”.

“Per me Pullara è buono. La gente che vuole mangiare buoni sono. Almeno sai che se ci vai per una cosa prende e te la fa”. Così il boss Angelo Occhipinti, fermato dalla Dda di Palermo con l’accusa di essere il capomafia di Licata, parlava, non sapendo di essere intercettato, del deputato regionale Carmelo Pullara.
“C’è stata una cosa senza che ci sono andato – aggiunge – il 20 maggio del 2018 e gli ho detto che si deve mettere da parte e si è messo da parte. Angiolè che ti devo dire tutte cose? Pullara è buono perché è ‘mangiataro’ (ingordo ndr) vuole mangiare con sette forchette”.

Pullara, 48 anni, eletto alle ultime regionali, è presidente del Gruppo parlamentare Popolari e Autonomisti all’Ars. Fa parte della commissione regionale Antimafia. vanta un lungo curriculum politico. Voci politiche lo volevano candidato alle scorse europee del 26 maggio, ma alla fine la sua candidatura non è andata in porto.

LEGGI ANCHE

Mafia, sette arresti a Licata e Campobello: c’è anche un consigliere comunale

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.