Condividi

Messina, dall’Università la partenza del “Giro dei 2 mari con Marzia”

venerdì 10 Giugno 2022

Al grido di “Forza Marzia” ha preso il via la 6ª edizione del “Giro dei 2 mari con Marzia”, evento patrocinato dall’Università di Messina. Si tratta di una passeggiata cicloturistica, per l’abbattimento delle barriere mentali e architettoniche e la promozione del turismo lento e sostenibile, che si concluderà l’11 giugno dopo aver attraversato le provincie di Messina e Catania.

Ad accogliere Marzia Raineri, giovane con disabilità, al piazzale antistante la sede centrale dell’Università, c’era il Rettore Salvatore Cuzzocrea, assieme ad altri rappresentanti dell’Ateneo peloritano. La ragazza è stata l’ispiratrice di questa importante iniziativa che rappresenta un virtuoso esempio per la diffusione della pratica sportiva tra persone con disabilità, in un’ottica d’inclusione.

Ad accompagnare Marzia , come sempre, c’è il papà Gianni Raineri che insieme a lei pedala a bordo della speciale bici biposto “La Marzia” – costruita unendo una bicicletta ad un triciclo – con la quale è possibile affrontare anche le sfide più ardue del ciclismo su strada e MTB.

Per il suo giro cicloturistico, la giovane è “scortata” da una lunga carovana, a cui partecipano tanti amici, sportivi, famiglie. L’intero gruppo, lungo il percorso, incontrerà alcune comunità, associazioni, istituzioni, evidenziando le barriere abbattute nei territori di passaggio, molte delle quali verranno eliminate e inaugurate all’arrivo di Marzia. Nel gruppo anche handbike, tandem, giovani, senior, amatori e professionisti che anche solo per 1km condivideranno con Marzia i valori del progetto. Nella folla, tra tifosi e appassionati, anche tante persone affette da disabilità; lì non per dare coraggio alla ragazza di Castanea, ma per ricavarne.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Razza pronto a correre per un seggio a Strasburgo: “L’Europa entra sempre più nella vita dei siciliani” CLICCA PER IL VIDEO

Prima di affrontare la campagna elettorale che separa i siciliani dal voto del prossimo 8 e 9 giugno, Razza fissa la sua marcia d’avvicinamento all’obiettivo delineando concetti e misurando il feedback con i propri elettori

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.