Condividi

“Non lamentiamoci, attiviamoci”. I volontari di Palermo Green ripuliscono la città [VIDEO]

martedì 5 Settembre 2017

“A casa nostra siamo puliti e vorremmo una città altrettanto pulita. Non è vero che i servizi mancano: non bisogna lamentarsi, ma darsi da fare. Ognuno nel proprio piccolo deve dare il proprio contributo per mantenere Palermo pulita“. 

Parola dei volontari di Palermo Green, associazione no profit che raccoglie circa 120 partecipanti in città. Sono tre gli impegni principali del team: pulizia di strade e marciapiedi; giardinaggio; e un orto sociale. Si muovono in varie zone di Palermo: da Brancaccio a via Ernesto Basile, da corso Finocchiaro Aprile al Politeama.

Oggi alcune squadre erano in piazza S. Oliva per la pulizia dal fogliame degli alberi e dai rifiuti lasciati per le strade dai cittadini incivili. Presenti sul posto: Antonio Biancato, 37 anni, disoccupato; Fabio Favaloro, 22 anni, universitario iscritto al corso di Scienze per la gestione delle attività marittime; e Irene Capozzi, 32enne di Avellino, trasferitasi a Palermo per lavoro e volontaria del Ceipes. «Con il Ceipes – spiega quest’ultima – siamo partner di questo progetto coordinato da “Uniamoci Onlus” (organizzazione che si occupa di disabilità) e finanziato da “Fondazione con il Sud”. Il progetto durerà 18 mesi in totale. Abbiamo iniziato le attività lo scorso mese di giugno in vari quartieri di Palermo. Tra questi c’è un orto sociale a Brancaccio che consente anche alle persone disabili di portare avanti delle attività. Il progetto nasce dal profondo del nostro cuore con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza prima di tutto a non sporcare, ma anche a mettersi in gioco e prendersi cura di Palermo. Chiunque – aggiunge – può dare il proprio contributo per la nostra città ideale. Ci stiamo mettendo in gioco personalmente, “armati” di guanti, palette, scope e sacchetti, senza lamentarci”.

Nelle loro magliette infatti campeggia lo slogan: “Palermo Green. La città siamo noi. Non lamentiamoci: ATTIVIAMOCI”. 

«Ci auguriamo – conclude Irene Capozzi – che anche altri possano unirsi in questa attività di volontariato».

I volontari di Palermo Green
I volontari di Palermo Green: da sx, Irene Capozzi, Antonio Biancato e Fabio Favaloro

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, parla il Prefetto Cucinotta: “Tuteleremo fondi Pnrr da infiltrazioni mafiose. E’ un problema nostro” CLICCA PER IL VIDEO

Il Prefetto di Palermo Maria Teresa Cucinotta intervistata a margine dell’iniziativa “Giornata della Trasparenza”, organizzata dall’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, ha fatto il punto sugli strumenti a disposizione della Giustizia per evitare il rischio di infiltrazioni mafiose sui fondi Pnrr e sulle grandi opere pubbliche

BarSicilia

A Bar Sicilia l’assessore regionale Scarpinato: “Ecco il nostro Turismo 4.0” CLICCA PER IL VIDEO

E’ Francesco Scarpinato, l’ospite della puntata numero 217 di Bar Sicilia. L’assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo ha parlato del futuro della Sicilia e dei progetti legati al settore che è considerato il volano dell’economia dell’Isola. A intervistarlo, come sempre, il direttore Marianna Grillo e l’editore Maurizio Scaglione. Scarpinato raccoglie un’eredità importante lasciata dall’ex…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.