Condividi

Non versavano le tasse di soggiorno, nei guai 17 albergatori di Taormina

venerdì 7 Agosto 2020

La Guardia di Finanza di Messina ha sequestrato circa mezzo milione di euro ai responsabili di diciassette strutture alberghiere di Taormina (ME). Gli imprenditori avrebbero omesso, nel tempo, di versare l’imposta di soggiorno riscossa dai turisti della città.

LE INDAGINI

L’operazione scaturisce da una complessa indagine che ha portato all’emissione di un decreto di sequestro preventivo disposto dal Giudice per le Indagini Preliminari. La richiesta è partita invece dalla Procura della Repubblica di Messina.

Le indagini hanno consentito di accertare che i legali rappresentanti di importanti hotel presenti nella Perla dello Jonio, in qualità di incaricati di pubblico servizio in ordine alla riscossione delle somme dovute per l’imposta di soggiorno del comune di Taormina, si sono appropriati, nel tempo, delle somme ricevute dai propri clienti, omettendo di versarle nelle casse comunali.

Tra l’altro, nell’approfondimento dei dati rilevati dall’applicativo “Tourist Tax”, in uso all’ente comunale, è emerso che gli albergatori avevano ricevuto apposite diffide di pagamento, alle quali, tuttavia, erano rimasti totalmente indifferenti. Il “sistema criminoso” ha consentito ai legali rappresentanti delle imprese di trattenere, complessivamente, negli anni dal 2013 al 2018, l’importo totale di 468.000 euro,

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.