Condividi
In via Giorgio Arcoleo

Palermo, Ballarò: rubata batteria autocarro Rap mentre era in azione

venerdì 12 Maggio 2023
Pochi mezzi funzionanti in base alle esigenze di Palermo. Una città che, in alcune situazioni, ha poco rispetto per l’ambiente e, più in generale, per le regole. È così che ieri mattina, giovedì 11 maggio, in via Giorgio Arcoleo, nella zona di Ballarò, a un autocarro della Rap che era in azione è stata rubata la batteria.
La scoperta è arrivata dalla stessa squadra che si stava occupando della rimozione di rifiuti abbandonati su strada. Scoperta che è avvenuta quando il mezzo, che trasporta il bobcat usato per questi interventi straordinari, doveva essere rimesso in funzione al termine delle operazioni. Subito è scattata la denuncia ai carabinieri della stazione Villagrazia da parte dell’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo.
Durante l’intera giornata di ieri, come da programma, la Rap era intervenuta durante i due turni per rimuovere i rifiuti illecitamente abbandonati in uno dei mercati storici della città. Da piazzetta Cairoli fanno sapere che gli interventi più massicci sono stati effettuati in via Diego Orlando, piazza San Saverio e via Corrado Avolio e che solo da queste tre strade sono stati portati via 3.000 kg di ingombranti, riempiendo uno scarrabile e mezzo compattatore di rifiuti. In via Diego Orlando, in particolare, è stato trovato anche un pianoforte. Un’attività che, per la verità, vede spesso operativa la Rap, che ogni giorno interviene nella zona di Ballarò per rimuovere rifiuti misti abbandonati per strada.
Intanto, nei primi 10 giorni di maggio, sono stati rimossi 3.236 ingombranti su 134 strade. Da gennaio, in totale sono 45.187 i pezzi di vecchi mobili, divani, materassi, copertoni e altri oggetti ingombranti che l’azienda partecipata del Comune ha eliminato. Rifiuti che, però, continuano ad essere abbandonati, nonostante controlli e telecamere di videosorveglianza. Ma, soprattutto, nonostante la presenza di un centro comunale di raccolta in ogni circoscrizione.
Se è vero che gli ingressi di ingombranti nei ccr si attestano su una media di mille pezzi giornalieri, ancora molto deve essere fatto per educare i residenti al rispetto delle regole per il conferimento. Per questo, infatti, la Rap sta organizzando alcune attività di sensibilizzazione. Alcune coinvolgono i più piccoli, come il contest che è partito qualche mese fa e che nelle prossime settimane vedrà premiate le scuole che hanno dimostrato di aver compreso l’utilità della raccolta differenziata, anche con soluzioni particolarmente creative.
Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Teatro Massimo, poliambulatorio solidale “Missione Speranza e Carità”. Betta: “Ci uniamo e contribuiamo per la costruzione” CLICCA PER IL VIDEO

Tra i ruderi dell’ex Aeronautica Militare di via Decollati a Palermo, un altro edificio sta per essere recuperato e diventerà un poliambulatorio sociale gestito dalla “Missione Speranza e Carità”. Arriva il Teatro Massimo di Palermo a dar man forte al progetto, aprendo le porte agli spettatori per la prova generale dello spettacolo di danza “Carmen” e…

BarSicilia

Bar Sicilia, Raoul Russo zittisce il pettegolezzo: “Matrimonio solido tra FdI e Schifani” CLICCA PER IL VIDEO

Partito da Roma, arriva a Bar Sicilia Raoul Russo, intervistato da Maurizio Scaglione e Maria Calabrese. Il senatore palermitano, che siede tra le fila del partito di Giorgia Meloni, è stato nominato come componente della Commissione bicamerale Antimafia.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.