Condividi

Palermo, omicidio mafioso alla Zisa: colpevole incastrato dalle videocamere

martedì 5 Luglio 2022

Incastrato dalle videocamere di sorveglianza, non ha potuto far altro che confessare, il killer che giovedì scorso ha freddato a colpi di arma da fuoco Giuseppe Incontrera. Le videocamere della zona hanno ripreso il delitto, e l’uomo a quel punto avrebbe confessato l’omicidio.

L’uomo che si è costituito, Salvatore Fernandez, palermitano di 49 anni, è già noto alle forze dell’ordine per precedenti di droga. La Dda ha delegato i carabinieri del Nucleo Investigativo di Palermo a dare esecuzione al decreto di fermo.

L’indagine è coordinata dalla Dda di Palermo guidata dall’aggiunto Paolo Guido.

Nel video si vede il killer, armato, a volto scoperto, che tallona la vittima che si sposta in bicicletta. L’uomo spara un primo colpo e Incontrera prosegue cercando di fuggire. Un seconda colpo di pistola lo raggiunge alla spalla e lo fa cadere a terra. Il killer finisce sopra il cadavere, poi si rialza e prosegue la sua corsa. Secondo gli inquirenti il delitto sarebbe di matrice mafiosa e sarebbe maturato nell’ambito di contrasti sul traffico di droga nel mandamento di Porta Nuova in cui Incontrera avrebbe assunto un ruolo di spicco.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.