Condividi

Per salvare il turismo un contributo di 325 euro a chi trascorre le vacanze in Italia

venerdì 17 Aprile 2020

Un bonus di 325 euro per chi sceglie di trascorrere le proprie vacanze all’interno del territorio nazionale: questa l’ipotesi allo studio della task force del governo nazionale per avviare la Fase due, quella della ripresa dell’economia falcidiata dall’emergenza coronavirus.

Tra i settori maggiormente colpiti in Italia c’è, appunto, quello del turismo, con strutture ricettive e agenzie di viaggi a subire la mazzata di disdette e relativi rimborsi (in contanti o tramite voucher). Adesso l’annuncio dell’iniziativa per sostenere il turismo in Italia.

La notizia è stata anticipata dal Sole 24 Ore. Si tratterebbe, in pratica, della detrazione di un importo massimo di 325 euro per soggiorni di almeno tre notti in strutture ricettive italiane.

Il beneficio sarebbe riservato a lavoratori dipendenti e professionisti con un reddito compreso tra 7.500 e 26 mila euro e rapportato al numero dei componenti del nucleo familiare: fino a 100 euro con nessun componente a carico, fino a 200 per il primo componente, altri 75 per il secondo e 50 euro per un massimo, appunto, di 325 euro.

Non si tratta dell’unica iniziativa in tal senso. Anche l’opposizione, con la Lega, ha proposto un provvedimento simile, contenuto nel pacchetto Turismo presentato dal leader Matteo Salvini, con un contributo di detrazioni fiscali 250 euro per chiunque scelga di trascorrere le vacanze all’interno del territorio nazionale. E nella stessa direzione va la proposta del commissario del Carroccio in Sicilia, Stefano Candiani, che punta a inserire il provvedimento nella finanziaria regionale.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.