Condividi

Referendum regionale, lobby e donazione organi: i lavori delle commissioni all’Ars

domenica 31 Marzo 2019

L’Ars torna a riunirsi martedì 2 aprile con all’ordine del giorno interrogazioni e interpellanze sul tema delle infrastrutture e della mobilità, con l’assessore Marco Falcone chiamato a rispondere ai quesiti dei deputati. Prevista anche la discussione del disegno di legge concernente “Disposizioni per i procedimenti amministrativi e la funzionalità dell’azione amministrativa”, relatore Vincenzo Figuccia. Nello stesso giorno è inoltre prevista la convocazione di ben otto commissioni.

La commissione Affari generali si riunirà per il parere sulle nomine al cda del Consorzio autostrade siciliane di Francesco Restuccia e di Chiara Sterrantino. Si tornerà, inoltre, a parlare del collegato alla finanziaria. All’ordine del giorno anche le norme sul referendum nella Regione siciliana e quelle sull’iniziativa legislativa popolare e dei consigli comunali e il disegno di legge regionale sul lobbyng.

Il collegato alla finanziaria sarà discusso anche in commissione Bilancio, dove si parlerà anche di altri ddl. In particolare, dei disegni di legge in materia di Riordino del sistema delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza operanti in Sicilia, di riutilizzo delle acque reflue depurate per usi irrigui, di norme per lo sviluppo del turismo nautico e disciplina dei marina resort, di norme sull’istituzione del Sistema del parchi archeologici in Sicilia, di disposizioni in materia di consenso-dissenso alla donazione di organi e tessuti per trapianti, di norme per la prevenzione e il trattamento del disturbo da gioco d’azzardo e, infine, di randagismo.

In commissione Ambiente e territorio si parlerà di Piano regionale dei rifiuti, per il quale i commissari sono chiamati a esprimere un parere, della riforma degli Ato e di ddl Sicilia plastic free.

La commissione Cultura, formazione professionale e lavoro prevista l’audizione dell’assessore Roberto Lagalla in merito al piano di dimensionamento e razionalizzazione della rete scolastica e del presidente dell’Anci Leoluca Orlando sul ddl “Individuazione degli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata’. Anche qui, inoltre, si dovrebbe parlare del collegato.

In commissione Sanità si svolgerà, invece, l’audizione del Direttore generale dell’Asp di Palermo in ordine alle problematiche dell’Azienda con particolare riferimento alla rete ospedaliera.

Audizione dei rappresentanti del comparto agricolo sull’attuazione del Programma di sviluppo rurale 2014-2020 e sulle proposte per il prossimo ciclo di programmazione prevista in commissione Esame delle attività dell’Unione Europea. In commissione Statuto siciliano, invece, discuterà di Norme relative al funzionamento della forma di Governo regionale, alla nomina ed alla revoca degli assessori, alla conclusione anticipata della legislatura. Audizione dell’ex sindaco di Vittoria Francesco Aiello, infine, in commissione Antimafia.

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.