Condividi

Scricchiolii nella maggioranza all’Ars: Forza Italia vuole allargare la coalizione, Ardizzone va al Cga

martedì 27 Novembre 2018

Maretta nella coalizione che sostiene Nello Musumeci a Palazzo dei Normanni, dopo le difficoltà in aula che hanno palesato gli scricchiolii della maggioranza. L’esigenza di governare con stabilità ha portato Forza Italia, in mattinata, a proporre di allargare la maggioranza all’Ars, ma alcuni deputati della coalizione a sostegno del governo – ben sei: Marianna Caronia, Tommaso Calderone, Riccardo Gallo, Luigi Genovese, Rossana Cannata e Vincenzo Figuccia – si sono schierati contro questa posizione e sono usciti dall’aula al momento del voto sul riconoscimento dei debiti fuori bilancio.

Giovanni Ardizzone
Giovanni Ardizzone

Flash back: nella mattinata arriva la nomina di Giovanni Ardizzone al Consiglio di Giustizia Amministrativa. L’ex Presidente dell’Ars era stato eletto in quota Udc, ma nella scorsa legislatura i centristi appoggiavano il governo Crocetta. Con lui anche l’avvocato Nino Caleca, già assessore regionale all’Agricoltura con Crocetta e legale di Totò Cuffaro.

E per uno scherzi del destino, tra gli inquilini di Sala d’Ercole che hanno manifestato netta contrarietà alla decisione di aprire le maglie della maggioranza c’è Vincenzo Figuccia, eletto anche lui nell’Udc, partito che però durante l’ultima tornata elettorale ha sostenuto Nello Musumeci : “Non c’è alcuna necessità di allargare la coalizione – ha detto – siamo già 36, abbiamo già la maggioranza in Aula. Ci si chieda piuttosto perché alcuni deputati non sono presenti in Aula“, dice sibillino.

 

AGGIORNAMENTO

Sia il gruppo di Forza Italia all’Ars che Marianna Caronia hanno inviato comunicati stampa di smentita sulla crisi della coalizione a sostegno di Nello Meuusmeci.

NOTA DI FORZA ITALIA

“Non c’è alcuna crepa nella maggioranza e il gruppo Forza Italia resta coeso e granitico a sostegno del presidente Musumeci”. Con queste parole i quattro deputati di Forza Italia, Rossana Cannata, Luigi Genovese, Riccardo Gallo e Tommaso Calderone, smentiscono con voce univoca le ricostruzioni giornalistiche che hanno letto nell’assenza dei quattro, al momento del voto in Aula di oggi pomeriggio, un segnale di dissenso interno al partito azzurro.

NOTA DI MARIANNA CARONIA

“La mia scelta di abbandonare l’Aula durante la discussione relativa ai debiti fuori bilancio è stata fatta per sottolineare la necessità di un approfondimento tecnico su questo delicato argomento che non può essere affrontato in modo frettoloso.
Tale scelta non ha alcun collegamento politico con il dibattito in corso sulla allargamento della maggioranza né, tantomeno, alcun risvolto legato alla ineccepibile conduzione dei lavori dell’Assemblea Regionale siciliana da parte il presidente Gianfranco Miccichè”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

A Bar Sicilia, Nuccia Albano: “Al fianco dei deboli. Rdc? Siciliani chiedono lavoro”

E’ Nuccia Albano, assessore regionale alla Famiglia, Politiche Sociale e Lavoro, l’ospite della puntata numero 224 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, l’esponente della Dc ha fatto il punto sulle iniziative del Governo a sostegno dei disabili, delle vittime di violenza ma anche sugli interventi a sostegno dell’occupazione

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.