Condividi

Ridotto del Biondo: Alvaro Piccardi nei panni del protagonista de “La sonata a Kreutzer”

lunedì 6 Novembre 2017

Il cartellone della Sala Strehler del Teatro Biondo di Palermo prosegue con lo spettacolo “La sonata a Kreutzer” di Tolstoj, nell’adattamento di Alvaro Piccardi, protagonista anche sulla scena dall’8 al 12 novembre.

Nel racconto scritto nel 1889 e ispirato alla celebre sonata per violino e pianoforte di Beethoven, leitmotiv dello spettacolo, Tolstoj aveva immaginato che durante un viaggio in treno cominciasse una discussione sui conflitti fra uomo e donna.

Un viaggiatore interveniva a raccontare la sua drammatica storia come una risposta esemplare alla discussione in corso, confessando di avere ucciso la moglie che lo aveva tradito.

Alvaro Piccardi, per il suo ritorno nei panni di attore a distanza di vent’anni, riversa sulla scena il lucido e distaccato monologo dell’uxoricida per ripercorrerne le tappe fondamentali, dalla gioventù dissoluta e libidinosa al rapporto con le donne e con il sesso, al matrimonio, fino al dramma della gelosia e al delitto, percepito come semplice incidente.

Uno spettacolo forte, violento, emotivo, che restituisce la drammatica attualità di certi rapporti di coppia, nei quali si incrociano pulsioni distruttive, smanie di possesso e ossessioni morbose.

«Mi sono tenuto il più possibile fedele alle parole di Tostoj – dichiara Piccardi – e ho cercato di farmi sopraffare dalla sua modernità. Volevo evitare qualsiasi tentazione verso un compiacimento letterario che mi sembrava completamente estraneo alla brutalità sobria del suo linguaggio. La grandezza di Tolstoj è quella di non fare del suo protagonista un orco o un mostro, o un uomo in preda alla follia, ma di raccontarci la storia di un uomo normale e del mondo culturale che l’ha partorito. Mi è sembrato importante lavorare per trovare anche nel linguaggio i segni di questa normalità».

Lo spettacolo, prodotto dal Biondo, si avvale delle scene e dei costumi di Lorenzo Ghiglia.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, i beni culturali fonte di reddito per l’Isola. Malfitana: “Sviluppare opportunità di lavoro per i nostri giovani” CLICCA PER IL VIDEO

E’ importante creare una sana sinergia tra il pubblico e il privato per mettere a frutto tutte le potenzialità dei nostri beni culturali

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.