Condividi

Salgono a tre i casi di coronavirus a Palermo

martedì 25 Febbraio 2020
quarantena coronavirus donna

Sono tre i casi coronavirus a Palermo. La prima è stata una turista bergamasca di 66 anni che è adesso ricoverata all’ospedale Cervello di Palermo: la donna è risultata positiva dopo i primi esami. Ieri aveva mostrato sintomi influenzali e dopo la visita alla guardia medica era stata portata all’ospedale per accertamenti e per l’esame del tampone.

Gli altri due positivi sono il marito (che da un primo test era risultato negativo) e un altra persona, che fa parte della stessa comitiva di turisti. Lo hanno confermato i laboratori del policlinico di Palermo, che hanno inviato i test allo Spallanzani di Roma. In serata, l’istituto romano ha confermato la positività di questi ultimi due casi. I due nuovi casi risultati positivi sono in isolamento nella loro camera d’albergo nel centro di Palermo.

La donna era in vacanza con un gruppo di amici ed era ospite in un albergo. E’ arrivata a Palermo con un volo proveniente dall’aeroporto di Bergamo Orio al Serio e si trova in città da tre giorni. Avrebbe anche visitato alcuni luoghi turistici della provincia. Si trova a Palermo insieme a una comitiva di altri turisti bergamaschi. L’hotel appartiene a una nota catena internazionale. Dalla direzione fanno sapere di non essere autorizzati a dire nulla sull’accaduto.

Sono 29 le persone che fanno parte del gruppo della donna di Bergamo risultata positiva al Coronavirus. Tutti i turisti sono stati posti in isolamento nell’albergo in attesa dell’esito del tampone faringeo che è stato fatto a tutti. Oltre ai turisti sono in isolamento anche venti persone circa, tra cui il personale dell’hotel, che sono state più a stretto contatto col gruppo.

La conferma della positività della turista è arrivata dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, che spiega: “Abbiamo un sospetto caso positivo risultato tale all’esame del tampone”. È stata disposta la quarantena per il gruppo di amici della donna e per le persone che sono state a stretto contatto coi turisti. Questo è il primo caso di coronavirus accertato nel Sud Italia.

“Il campione esaminato al Policlinico di Palermo – ha aggiunto il governatore – verrà immediatamente inviato allo Spallanzani per ulteriori verifiche. La signora, che è stata posta in isolamento al reparto di malattie infettive dell’Ospedale Cervello, è pienamente cosciente e mi è stato riferito che non presenta particolari condizioni di malessere. Ringrazio tutti gli operatori perché la macchina sanitaria regionale si è mossa con prontezza ed ha dimostrato di essere pienamente allertata. Al termine degli accertamenti daremo tutte le informazioni necessarie”.

 

LEGGI ANCHE:

https://ilsicilia.it/coronavirus-a-palermo-chiunque-entra-ed-esce-dallhotel/

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Bar Sicilia, Elena Pagana: “Parco dell’Etna e riserve, ecco cosa stiamo facendo per l’ambiente” CLICCA PER IL VIDEO

Dalle politiche per la fruizione dei parchi alle attività dell’Arpa fino alla pianificazione, ospite di Bar Sicilia è l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Elena Pagana

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.