Condividi
Il post partita

TeLiMar sconfitto a Siracusa, Giliberti: “Siamo stati scadenti. Dimostrare vero valore in gara 2”

martedì 16 Maggio 2023

Grande delusione per il TeLiMar al termine della gara 1 contro l’Ortigia. Si complica il cammino dei palermitani verso la conquista del terzo posto e della qualificazione in Champions. Gli uomini di Baldineti hanno giocato ben al di sotto delle loro reali possibilità, piegandosi 16-9 ai padroni di casa.

E’ motivo di grande orgoglio per il TeLiMar, per Palermo e per l’intera Sicilia giocare questa finale Scudetto play-off per il terzo e quarto posto, portando la nostra Isola nell’Olimpo della pallanuoto. E tutto ciò in questo periodo di straordinaria sofferenza, a causa del malfunzionamento degli impianti natatori e della carenza di risorse finanziarie“. A dichiararlo a fine partita è stato il presidente del TeLiMar, Marcello Giliberti.

Andando al match di oggi, grande prestazione dell’Ortigia, che ha strameritato la vittoria. Noi – aggiunge Giliberti – siamo stati veramente scadenti, sia in attacco che in difesa, andando a -5 già nel secondo tempo, quindi mai in partita. Abbiamo certamente pagato gli infortuni di Johnny Hooper e di Andrea Giliberti, rientrati in acqua appena ieri, dopo otto giorni di recupero, ma, indipendentemente da ciò, tutta la squadra non ha girato, spesso non applicando gli schemi di coach Baldineti“.

Sono sicuro che – conclude il presidente – da qui a sabato sapremo ricaricarci, per dimostrare a gara 2, che giocheremo in casa sabato 20 maggio alle ore 18,30, il nostro reale valore, che non è quello visto oggi in acqua“.

Una sconfitta così netta con ben sette gol di scarto non rispecchia la realtà dei fatti. Pur essendo l’Ortigia un grande team, lo siamo anche noi. Oggi, però, ci è mancata la giusta grinta. Oltre alla preparazione fisica e tecnica, in queste partite ci vuole anche la giusta dose di cattiveria, che non abbiamo saputo dimostrare. Lavoreremo in questi giorni per giocare al meglio gara 2 di fronte al nostro pubblico. E faremo di tutto per arrivare alla bella“. Ha invece commentato il vicecapitano del TeLiMar Fabrizio Di Patti.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Servizio 118, corsa contro il tempo in ambulanza: ecco come funziona CLICCA PER IL VIDEO

Oltre 500 interventi del 118 in 24 ore per il bacino Palermo Trapani.

BarSicilia

Bar Sicilia, Pellegrino (Fi) ammette: “C’è da ricucire”. Dopo il voto di Trapani il centrodestra a caccia di “pontieri”

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca, nuovo direttore responsabile de ilSicilia.it, incontrano a Bar Sicilia Stefano Pellegrino, capogruppo all’Ars di Forza Italia

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.