Condividi

Treni storici del gusto, al via i primi appuntamenti Slow Food in Sicilia

mercoledì 25 Luglio 2018
treni storici del gusto

In partenza, sui binari della Sicilia, i “Treni storici del gusto”. Da sabato 28 luglio, fino a dicembre 2018, in calendario oltre 50 corse di treni d’epoca che percorreranno le più suggestive linee ferroviarie dell’Isola.

Fondazione FS, treni storici del gusto

Il primo appuntamento è per sabato 28 luglio con il “Treno dei pani votivi, feste del mare, dolci conventuali” sull’itinerario da Agrigento a Porto Empedocle. Ogni sabato di agosto il convoglio, composto da automotrici d’epoca ALn668, partirà da Agrigento Centrale alle 16.00 per raggiungere Porto Empedocle, fermando ad Agrigento Bassa e Tempio Vulcano, con possibilità di escursione al Giardino della Kolymbetra e nel Parco Archeologico della Valle dei Templi.

Per i partecipanti sono organizzati da Slow Food Sicilia speciali “laboratori del gusto” con assaggi di prodotti tipici locali. Inoltre a Porto Empedocle Centrale sarà offerta l’opportunità di visitare l’ottocentesco impianto ferroviario.  Il ritorno è programmato alle 18.30 (da Tempio Vulcano alle 19.30) con arrivo ad Agrigento Centrale alle 20.05.

Fondazione FS, treni storici del gusto

Domenica 29 luglio saranno due gli appuntamenti in programma. Dalla stazione di Catania Centrale, destinazione Dittaino, partirà alle 9.00 il “Treno delle dolci devozioni”, composto da locomotiva elettrica E646 e vetture d’epoca. Nel piccolo centro ennese i viaggiatori troveranno un bus che li accompagnerà nell’aerea archeologica di Morgantina e nella Villa Romana del Casale di Piazza Armerina.

Il ritorno è programmato alle 18.25 con arrivo a Catania alle 19.35.  L’evento sarà replicato anche il 19 agosto e il 16 settembre.

Il secondo viaggio domenicale sarà con il “Treno delle dolcezze di mandorla e miele e dei prodotti della terra”, da Siracusa a Modica. La locomotiva storica D445, a trazione diesel, a cui saranno agganciate le caratteristiche carrozze centoporte, partirà da Siracusa alle 9.00 e, percorrendo i binari della ferrovia del barocco, fermerà a Noto (9.30) per poi arrivare a Modica alle 13.00.  Nelle due località visite guidate gratuite riservate ai passeggeri del treno storico. Anche in questa circostanza saranno allestiti a bordo spazi per la degustazione di prodotti tipici locali.

Fondazione FS, treni storici del gustoI treni storici del gusto sono organizzati dalla Fondazione FS con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo della Regione Siciliana. Il calendario completo con tutti gli eventi è disponibile sulle pagine web di fondazionefs.it. I biglietti sono in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su trenitalia.com.

Sarà possibile acquistarli anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo e in relazione alla disponibilità dei posti a sedere. Maggiori informazioni consultando la pagina ufficiale facebook della Fondazione FS Italiane o inviando e-mail all’indirizzo info@fondazionefs.it

Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, assessore Cannella: “La luce e Santa Rosalia protagoniste del Natale 2022” CLICCA PER IL VIDEO

In un’intervista per ilSicilia.it l’assessore alle Politiche culturali del Comune di Palermo, Giampiero Cannella, svela qualche anticipazione sul Natale 2022. E sulla Gam…

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.