Condividi

Il presidente Usa Donald Trump dormirà a Taormina

giovedì 27 Aprile 2017

Prima c’era il problema dei cantieri, adesso che i lavori sono in dirittura d’arrivo viene tirato fuori in modo strumentale il problema delle strade strette per il presidente Trump sino anche ad una presunta difficoltà per la sicurezza del presidente. Invece è tutto confermato, il G7 si fa a Taormina e sabato verrà a Taormina il Ministro Alfano“. Lo rende noto il sindaco Eligio Giardina che smentisce ufficialmente le voci di uno spostamento in extremis di una parte del G7, e per l’esattezza della riunione dei sette grandi, a Sigonella.

E’ una cosa che non ci risulta e non esiste – dichiara Giardina – Sono solo dicerie, bisogna smetterla con questi attacchi alla Sicilia e e alla Città di Taormina di certa stampa del Nord Italia. Il programma è quello che in linea di massima già si conosce e che è già stabilito: la riunione dei Capi di Stato si terrà a Taormina, così come sono confermati i pernottamenti. Tranne qualche eventuale variazione in extremis, nessuno ha comunicato cancellazioni di eventi e non esiste un problema di sicurezza. Dovrebbe anche essere chiaro a tutti che gli spostamenti del presidente Trump avverranno nella massima riservatezza e nessuno può conoscere i suoi spostamenti in anticipo. Va dato atto semmai al Prefetto e al Questore ed alle Forze dell’Ordine che stanno facendo un grande lavoro per garantire tutte le necessarie misure di sicurezza”.

Il sindaco Giardina sostiene come tutti i presidenti, compreso Donald Trump, dormiranno a Taormina, “anche se non si può rendere noto di più per problemi di sicurezza“; Giardina intende quindi “stigmatizzare le informazioni negative”su Taormina.

Giardina si sofferma, in particolare, su alcune indiscrezioni che nelle ultime ore avevano ipotizzato uno spostamento a Sigonella delle due riunioni dei sette grandi, per il pomeriggio del 26 maggio e per il 27 maggio mattina. A quanto pare, insomma, anche se dovesse persistere la difficoltà a far transitare il Tycoon per le strade antistanti le due elipiste provvisorie, si cercherà un’altra soluzione. “E comunque non c’è in vista nessuno spostamento del G7 a Sigonella – continua Giardina – Taormina è pronta e i lavori stanno per arrivare alla conclusione. Le due elipiste sono ormai pronte, al Palacongressi si sta lavorando a pieno ritmo e si sta completando anche il piano di asfaltatura delle strade. La questione dei ritardi per i cantieri non fa più notizia e si cerca di nuovo di mettere in cattiva luce Taormina ma anche in questo caso i fatti smentiranno gli scetticismi e sabato mattina sarà a Taormina il Ministro Angelino Alfano. In sua presenza arriverà ulteriore conferma e riprova che tutto avrà luogo come previsto e programmato. Ha ragione la Sottosegretaria Boschi: Taormina in occasione del G7 mostrerà tutta la sua bellezza al mondo con una scenografia da brividi”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

A Bar Sicilia, Nuccia Albano: “Al fianco dei deboli. Rdc? Siciliani chiedono lavoro”

E’ Nuccia Albano, assessore regionale alla Famiglia, Politiche Sociale e Lavoro, l’ospite della puntata numero 224 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, l’esponente della Dc ha fatto il punto sulle iniziative del Governo a sostegno dei disabili, delle vittime di violenza ma anche sugli interventi a sostegno dell’occupazione

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.