Condividi

Un video su Facebook e poi lo schianto. Tragico incidente sulla Palermo-Mazara

sabato 13 Luglio 2019
incidente stradale

Un video postato su Facebook da Fabio Provenzano mentre è alla guida della sua auto e poi lo schianto mortale. Nel video si vede la faccia dell’uomo, poi tutto nero e nulla più.

Stanno indagando anche su questo particolare gli investigatori che stanno ricostruendo la dinamica dell’incidente avvenuto nella tarda serata di ieri sulla A29 nei pressi di Alcamo. Una Bmw, a bordo della quale viaggiavano padre e due figli, per cause in via di accertamento è uscita di strada ribaltandosi.

Sul posto sono intervenuti 4 equipaggi della Sezione Polizia Stradale di Trapani e dei reparti distaccati di Alcamo e Marsala, personale Anas, dei Vigili del Fuoco e del 118, che hanno messo in sicurezza la carreggiata e prestato i soccorsi.

Sin da subito è apparsa chiara la gravità dell’incidente, in quanto i tre occupanti dell’autovettura avevano riportato gravi lesioni.

Il figlio adolescente del guidatore è morto, mentre due feriti sono stati trasferiti nei vicini ospedali di Alcamo e Partinico.

Per il ragazzo di 13 anni il personale sanitario, dopo aver tentato la rianimazione, non ha potuto fare altro che dichiararne il decesso.

Il conducente Fabio Provenzano di 34 anni, padre del minore deceduto, versa in prognosi riservata, cosi’ come l’altro figlio minore, di 9 anni, che è in condizioni disperate, nonostante alcune notizie di stampa avessero riportato la sua morte. I medici fanno sapere che l’attività cerebrale del bambino potrebbe risiltarne gravemente compromessa.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.