Condividi

Unicredit e Sicindustria insieme per sostenere i giovani imprenditori [Video]

martedì 13 Febbraio 2018

Formare e sostenere i giovani imprenditori siciliani, under 40, che vogliono creare una start up. E’ questo l’obiettivo della partnership siglata oggi da Unicredit e Sicindustria. Il protocollo è stato firmato stamattina nella sede degli industriali siciliani alla presenza del Regional Manager Sicilia di UniCredit, Salvatore Malandrino, del Presidente di Sicindustria, Giuseppe Catanzaro, e del presidente di Confindustria Trapani, Gregory Bongiorno.

“UniCredit mette a disposizione delle imprese siciliane strumenti innovativi ed iniziative specifiche per i settori trainanti dell’isola – ha spiegato Salvatore Malandrino – allo scopo di sostenerne la competitività e di agevolare l’accesso ai mercati esteri. Con il protocollo firmato oggi vogliamo rafforzare il nostro sostegno per la crescita e lo sviluppo del sistema imprenditoriale siciliano con una particolare attenzione alle start up e all’imprenditoria giovanile”.

Diversi gli strumenti messi a disposizione da Unicredit a sostegno del tessuto imprenditoriale siciliano. Dalla piattaforma di accelerazione per startupper, UniCredit Start Lab, ai programmi di educazione finanziaria, dai percorsi di supporto all’internazionalizzazione e all’innovazione delle Pmi ai variegati canali di accesso al credito come i minibond e le soluzioni di leasing per usufruire degli incentivi fiscali sull’ammortamento ed iper ammortamento legati ai progetti “Industria 4.0”.

“Diffondere e trasmettere la conoscenza delle dinamiche economiche – sottolinea Giuseppe Catanzaro – è il sistema più veloce, concreto ed efficace per dare aiuto in particolare a tutti i giovani imprenditori che vogliono affacciarsi al mondo dell’impresa. Oggi per reggere il mercato occorre essere competitivi. E per essere competitivi sono necessarie in primis le competenze e le conoscenze. Ecco cosa facciamo oggi: diamo alle nuove leve imprenditoriali uno strumento in più per la loro cassetta degli attrezzi. Perché solo attraverso un adeguato, puntuale e mirato piano di formazione è possibile far crescere la nuova classe imprenditoriale. E questo è l’obiettivo al quale noi lavoriamo, perché lo sviluppo di un territorio passa proprio da qui”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.