Condividi

Vertenza ITA, Varrica: “Pretendere intervento nel più breve tempo possibile”

venerdì 15 Aprile 2022
Adriano Varrica

Da circa due settimane stiamo assistendo ad una situazione di una gravità inaudita riguardante la vertenza ITA-Covisian che mette a rischio oltre 500 posti di lavoro di persone che vantano una esperienza ventennale nel settore. Nei giorni scorsi, Covisian ha disatteso l’accordo firmato nell’ottobre 2021 che, seppur poco soddisfacente, avrebbe dovuto garantire entro la fine del 2022 l’assunzione del personale precedentemente impiegato da Almaviva per la commessa Alitalia. Covisian, diversamente da quanto previsto, ha avviato le procedure di licenziamento collettivo per i 221 lavoratori già transitati, mettendo così a rischio anche le oltre 300 persone ancora in fase di transito. Ho depositato un’interpellanza al Governo per pretendere un intervento nel più breve tempo possibile al fine di imporre alle parti il pieno rispetto dell’accordo e la conseguente clausola sociale“. Lo dichiara il parlamentare nazionale Adriano Varrica.

Ho inoltre chiesto – continua l’esponente M5S – che vengano approfondite le rispettive responsabilità di Covisian e ITA esigendo la presenza di tutti soggetti all’incontro previsto il 20 aprile presso il Ministero del Lavoro. Non si può più attendere un solo istante. Se questa situazione dovesse concretizzarsi, saremmo di fronte ad una gravissima violazione della normativa da parte di una azienda a totale partecipazione pubblica che di fatto cancellerebbe la clausola sociale, fondamentale strumento a tutela dei lavoratori”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.