Condividi

Chievo ultima spiaggia, Corini lascia Diamanti in panchina

sabato 10 Dicembre 2016

Vigilia infuocata per l’allenatore del Palermo, Eugenio Corini. Domani al Barbera arriva il Chievo ed è veramente l’ultima spiaggia. Il Genio di Palermo  punta sulla stessa squadra che ha perso di misura al Franchi contro la Fiorentina per conquistare i primi punti in casa della stagione. Domani alle 15 contro il Chievo i rosa si schiereranno con il 3-5-1-1: sulla trequarti Quaison sarà preferito al rientrante (dopo il turno di squalifica) Diamanti, mentre in mezzo al campo sara’ ancora una volta Jajalo a dettare il ritmo del gioco. Le uniche novita’ saranno in difesa con Goldaniga (anche lui al rientro dopo avere scontato un turno di stop) al posto di Pezzella e sulla destra con Rispoli per Morganella.

Al termine della rifinitura di questo pomeriggio al Tenente Onorato di Boccadifalco, Corini ha convocato 23 giocatori inserendo nella lista anche Trajkovski, che ha recuperato da un infortunio muscolare che lo ha costretto a saltare tutta la prima parte del campionato. Procede, intanto, a gonfie vele la vendita dei biglietti: domani al Barbera ci saranno non meno di ventimila spettatori. Probabile formazione (3-5-1-1): Posavec; Cionek, Goldaniga, Andelkovic; Rispoli, Hiljemark, Jajalo, Chochev, Aleesami; Quaison; Nestorovski.

Sono 24 i convocati del tecnico del Chievo, Rolando Maran, per la sfida di domani in casa del Palermo. Non ci sono lo squalificato Cacciatore e l’infortunato Hetemaj con il gruppo partito per la Sicilia. Oggi in conferenza stampa è intervenuto Christian Maraner, vice di Maran che non era presente a causa di un grave lutto familiare. “Noi al di là dell’avversario che andiamo ad affrontare – ha detto Maraner – cerchiamo di preparare sempre la partita nel migliore dei modi e per ottenere il massimo. Questa gara è un bivio fondamentale e l’abbiamo preparata bene, al di la’ della presenza sulla panchina rosanero del mister Corini e di altre cose che ho letto in questi giorni. Andiamo a Palermo per fare la nostra partita, non siamo impreparati. A Firenze il Palermo ha fatto una partita aggressiva, si sa che il cambio di allenatore da’ sempre qualcosa in più. Sappiamo che ci aspetta una gara tosta e andiamo a Palermo convinti di poter fornire una buona prova“. Probabile formazione (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Izco; Birsa; Meggiorini, Inglese

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Di Sarcina e la rivoluzione dei porti del mare di Sicilia Orientale CLICCA PER IL VIDEO

Dal Prg del porto di Catania ai containers ad Augusta, passando per lo sviluppo di Pozzallo e l’ingresso di Siracusa nell’AP, il presidente Di Sarcina spiega obiettivi e progetti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.