Condividi

“Accanto agli ultimi” alla Zisa: prima tappa del vaccino nei quartieri popolari di Palermo | FOTO

martedì 11 Maggio 2021
vaccini covid

SCORRI LE FOTO IN ALTO

Venti vaccini in un’ora. Fa tappa alla Zisa la campagna “Accanto agli ultimi”: portare il siero anti-Covid anche nelle zone più difficili della città per proteggere più persone possibili. Palermo, in Sicilia, è capofila dell’iniziativa. 

Stamattina, prime immunizzazioni al Centro Tau, officina culturale e quartier generale dell’associazione Inventare Insieme, che da più di trent’anni organizza corsi di formazione e attività nel quartiere della Zisa.

“Il Centro Tau e la parrocchia di Sant’Agnese a Danisinni hanno deciso di rendersi disponibili al commissario Covid di Palermo e provincia Renato Costa e ai cittadini nell’offrire un servizio di prossimità, quasi a casa – commenta Francesco Di Giovanni, presidente dell’associazione Inventare Insieme -. Per noi è stata anche l’opportunità per ribadire l’importanza della vaccinazione e per rassicurare la comunità”.

Soddisfatto il commissario Costa: “Abbiamo creduto da subito nella campagna ‘Accanto agli ultimi’ – dichiara -. Alla Fiera del Mediterraneo vacciniamo dalle 8 a mezzanotte e aspiriamo a immunizzare 24 ore su 24. Ma non tutti i cittadini hanno la possibilità di recarsi all’hub o negli altri centri vaccinali. Dunque raggiungere anche chi è più in difficoltà deve rientrare tra le nostre priorità assolute. È una questione di diritti individuali e di salute collettiva”.

Per questa settimana, fitto calendario di appuntamenti. Mercoledì 12 maggio, dalle 9,30, i medici vaccinatori di Asp e struttura commissariale si recheranno al quartiere Zen, nei locali dell’associazione Zen Insieme. “Accanto agli ultimi” proseguirà giovedì 13, con le immunizzazioni in una delle comunità della Missione Speranza e Carità fondata dal missionario Biagio Conte. Venerdì 14 appuntamento al mattino (ore 9,30) alla parrocchia Sant’Agnese in piazza Danisinni; sempre venerdì ma nel pomeriggio (ore 15,30), al Centro Padre Nostro, saranno immunizzati una ventina di residenti del quartiere Brancaccio, appartenenti alle categorie attualmente vaccinabili per età e patologie.

I nuovi appuntamenti della campagna “Accanto agli ultimi” seguono le vaccinazioni alla Domus Carmelitana, a Ballarò, dove, il 26 aprile scorso, sono stati immunizzati i primi 15 senzatetto che vivono in città, tra la strada, i dormitori e le strutture di accoglienza comunali. Il 29 aprile, un secondo gruppo di persone senza fissa dimora ha ricevuto il vaccino monodose Johnson & Johnson a Villa Zito, tra i quadri della pinacoteca della Fondazione Sicilia.

Tante le associazioni di quartiere che hanno voluto mettere a disposizione i propri locali per le immunizzazioni nell’ambito di “Accanto agli ultimi”, affinché il vaccino sia davvero di tutti.

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Bar Sicilia, Elena Pagana: “Parco dell’Etna e riserve, ecco cosa stiamo facendo per l’ambiente” CLICCA PER IL VIDEO

Dalle politiche per la fruizione dei parchi alle attività dell’Arpa fino alla pianificazione, ospite di Bar Sicilia è l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Elena Pagana

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.