Condividi

Al centro di via Maqueda a Palermo compare il materasso sporco di sangue del senzatetto, ma di lui nessuna traccia

venerdì 14 Settembre 2018
associazione comitati civici palermo

Qualche giorno fa sono stati trovati vestiti e materasso pieni di sangue del senzatetto che da qualche tempo si era stabilito vicino la piazza dove svettano le chiese di San Cataldo e della Martorana, proprio di fronte a Palazzo delle Aquile a Palermo.

senzatetto-palermoOggi, dopo che il posto dove prima dormiva l’uomo è stato ripulito, al centro di via Maqueda è stato ritrovato il materasso sporco di sangue ma di lui nessuna traccia:

Mi chiedo come sia possibile che questo avvenga davanti al palazzo delle Aquile, la zona più sorvegliata della città – scrive in un post Anna Maria D’Amico dell’associazione comitati civici Palermo –  Nessuno sa dare notizie del senzatetto ferito che si era stabilito ai piedi di San Cataldo. Lui è sparito, sicuramente in gravissima difficoltà, ma è ricomparso il suo materasso insanguinato, al centro di via Maqueda.
Zona transennata in attesa della rimozione e poi si stenderà il solito velo di indifferenza” conclude il post.

Il senzatetto era stato notato dal presidente dell’associazione Giovanni Moncada che lunedì 10 settembre ha segnalato il fatto alle forze dell’ordine a guardia di palazzo delle Aquile e ha scritto al Comando di via Dogali.

LEGGI ANCHE:

Sangue tra i vestiti del senzatetto che vive nel cuore del centro storico a Palermo. “Le istituzioni lo aiutino”

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.