Condividi

Catania, controlli nei cantieri in centro: scattate numerose denunce e sanzioni

sabato 23 Aprile 2022

Nel quadro delle attività di controllo disposte dal Comando Generale dell’Arma, volte alla verifica dell’osservanza delle misure di sicurezza negli ambienti lavorativi e per combattere il fenomeno del “lavoro sommerso”, in particolar modo nei cantieri edili, i Carabinieri della Stazione di Catania Piazza Dante, unitamente ai colleghi del locale Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Reggimento “Sicilia”, coadiuvati da personale tecnico della E-Distribuzione, hanno svolto specifiche ispezioni nell’area del centro cittadino.

I Carabinieri della stazione Piazza Dante e del Nil di Catania hanno comminato una sanzione da 3.400 euro all’amministratore unico di una ditta incaricata delle opere di demolizione dell’ex ospedale Santa Marta durante controlli sulla sicurezza nei cantieri e contro il lavoro sommerso. Secondo i militari dell’Arma il ponteggio era inidoneo e non sarebbe stata garantita la viabilità dei lavoratori e dei mezzi di cantiere in modo indipendente.

In un altro cantiere per il recupero delle facciate esterne di uno stabile è stato denunciato e sanzionato con 1.753 euro l’amministratore unico della società incaricata dei lavori per inidoneità del ponteggio.

I carabinieri hanno anche denunciato per furto aggravato il titolare di un panificio che per l’alimentazione elettrica dalla sua attività si era allacciato alla rete pubblica. Durante il servizio sono stata anche identificate 30 persone, 27 veicoli, sette dei quali sono stati sottoposti a sequestro amministrativo, ed elevate multe per oltre 10mila euro.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.