Condividi

Covid: un medico di Palermo: “Paghiamo la folla dei giorni prenatalizi”

giovedì 7 Gennaio 2021

Non parlerei di terza ondata, ma di giorni di picco della seconda che non sono ancora finiti. Nella seconda ondata abbiamo avuto qualche giorno di flessione, ma non ci siamo mai fermati. Ricordiamoci quello che e’ successo nei giorni prenatalizi a Palermo con quel flusso di gente per le strade che non si vedeva da mesi. Il risultato lo stiamo vedendo e pagando oggi, con il reparto che e’ sempre pieno, abbiamo ricoverati 16 pazienti su 16 posti in terapia intensiva“. Lo dice Baldo Renda, direttore dell’unita’ di terapia intensiva dell’ospedale ‘Cervello’ di Palermo, uno degli avamposti della lotta al Covid-19 in Sicilia.

E’ difficile che ci siano giorni con letti liberi, appena si libera un posto immediatamente viene occupato, purtroppo, da un altro paziente – aggiunge Renda – Stiamo anche incrementando i posti di terapia intensiva respiratoria, la situazione la conosciamo ed e’ difficile perche’ i nostri pazienti sono tutti in condizioni davvero molto critiche“.

Uno dei dati che emerge è l’abbassamento dell’età delle persone colpite dal virus. “Nella prima ondata abbiamo avuto la maggior parte dei ricoverati in una fascia d’eta’ superiore ai 70-75 anni – dice Renda – ora la soglia d’età si è abbassata, adesso registriamo ricoveri di cinquantenni e sessantenni, con forme di polmonite molto gravi e quindi in condizioni davvero critiche, molti dei quali non avevano altre malattie pregresse“.

Devo dire che sono polmoniti difficilissime da trattare anche con terapie intensive massimali – prosegue – La gravita’ del quadro clinico di queste polmoniti fa davvero molta impressione“. “Abbiamo dati che evidenziano che il sesso maschile e’ quello piu’ colpito dal Covid e in generale – osserva Renda – i maschi evidenziano prognosi peggiori rispetto alle donne e contano piu’ decessi“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.