Condividi

“Gaia e Maria Sofia sono state strangolate”

venerdì 30 Dicembre 2016
madre-gela-savatta

Soffocate e morte per asfissia meccanica violenta. Questo il responso del medico legale sull’omicidio delle due bambine Gaia e Maria Sofia, avvenuto nella mattinata di martedì scorso. Viene escluso, allo stato attuale, il ricorso alla candeggina, inizialmente individuata come causa della morte delle sorelline. Secondo gli inquirenti, la madre Giuseppa Savatta ha strangolato le figlie e poi ha tentato di suicidarsi.

fernando-asaroA tre giorni dalla tragedia il procuratore capo Fernando Asaro (nella foto) ha fatto il punto delle indagini in una conferenza stampa alla presenza dei carabinieri. Il padre delle vittime, Vincenzo Trainito è rientrato mezz’ora prima del previsto e ha le bambine in pigiama, distese a terra senza vita mentre la moglie stava per impiccarsi con il tubo della doccia.

Asaro ha parlato di “gesto imprevedibile” dicendo che i due coniugi avevano discusso a lungo di una possibile separazione, in maniera civile, senza che nulla lasciasse immaginare una svolta così drammatica alla vicenda. Consulenze e perizie psichiatriche stabiliranno le reali condizioni mentali della donna, ancora ricoverata in ospedale, nei cui confronti il gip Lirio Conti ha convalidato l’arresto per duplice omicidio aggravato.

Ieri sono stati celebrati i funerali in una città in lutto e in una chiesa madre gremita di gente e di fiori bianchi come le due bare candide di Sofia e Gaia; i risultati dell’autopsia sulle due bambine si conosceranno fra circa due mesi.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia, Dipasquale (Pd): “Fronte compatto contro il governo Schifani” CLICCA PER IL VIDEO

Due volte sindaco di Ragusa e deputato regionale del Pd, all’Ars dal 2012, Nello Dipasquale, è ospite questa settimana a Bar Sicilia.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.