Condividi
Le indagini

Morto per la buca a Palermo, i tecnici: “I lavori non erano a norma”

venerdì 17 Maggio 2024

“La buca in viale Regione Siciliana dimostrerebbe che i lavori di rifacimento dell’asfalto non sono stati fatti a regola d’arte. Manca il sabbione e tutto quello che serve da fondo all’asfalto. Dalla voragine è’ evidente che sotto non c’è nulla. C’è da comprendere come sia stato possibile tutto questo. E comunque sarà tutto relazionato alla procura”. E’ quanto dicono i tecnici della polizia municipale dopo il sopralluogo eseguito nella zona dell’incidente in cui è morto Samuele Fuschi, l’uomo di 38 anni, finito a terra con lo scooter a poca distanza da una voragine in viale Regione siciliana. E’ stato aperto un fascicolo dalla procura di Palermo sulle cause del sinistro e sulle condizioni dell’asfalto.

I periti dovranno accertare se il decesso sia dipeso dalle condizioni della strada o da una serie di concause quali la velocità e se il motociclista indossasse o meno il casco che sarebbe stato trovato allacciato a decine di metri dall’incidente. Il tratto di viale Regione Siciliana resta sequestrato per consentire ai tecnici che saranno nominati di eseguire tutti gli accertamenti. Si dovranno anche verificare le responsabilità dell’amministrazione comunale.

“Saranno fatti dei controlli per verificare se vi siano altri punti deboli nella strada – aggiungono i tecnici – la sicurezza resta al primo posto. Sarà la magistratura ad accertare le responsabilità”. Le indagini sono state affidate alla polizia municipale che stanno cercando di individuare anche se via siano o meno telecamere in zona. Gli accertamenti sulla voragine saranno invece eseguiti dalla protezione civile.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.