Condividi

Presidenza Regione, De Luca: “Non cercatemi, non faccio accordi. Non sono un pupo”

sabato 2 Luglio 2022

Il mio obiettivo non è fare il presidente della Regione, il mio obiettivo è amministrare la Regione. È quanto ho ribadito nel corso di un’ultima interlocuzione notturna.” Cateno De Luca non si ferma, dopo aver incassato la vittoria a Messina con Federico Basile, punta dritto alla Regione e sta completando le prime due liste. Nel frattempo stila un calendario comune per comune per incontrare chi vuole unirsi a Sicilia Vera ed al partito meridionalista Sud chiama nord.

Ma il punto fermo è un altro: nessun accordo nè con il centrosinistra nè con il centrodestra. Il modello Messina, Basile contro tutto il sistema dei partiti, sarà replicato alla Regione. Al suo appello per aderire al movimento stanno rispondendo in tantissimi e la vittoria a Messina sta aprendo nuove finestre là dove prima c’erano muri.

Il centrodestra- prosegue De Luca- insiste nel volermi seduto al tavolo delle trattative. La posta in gioco è alta e si stanno mettendo in moto meccanismi che mirano a condizionare le prossime mosse. Ma come ho detto più volte non sono disposto a mangiare la mela del peccato. Ho ribadito, anche stanotte, che preferisco fare il capo delle opposizioni piuttosto che fare il pupo nelle mani dei pupari. La mia è una battaglia che mira a rifondare la politica in Sicilia. Per farlo, è necessario rompere con il passato. Non siederò ad alcun tavolo, anzi vorrei anche dire che è inutile che continuino a chiamarmi. Cateno De Luca non ha bisogno di scendere a compromessi. Noi siamo pronti a questa scommessa per vincerla rimanendo liberi dai condizionamenti della  politica che rappresenta la mafiosità”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Da donna Sarina c’è Nino Alibrandi (Cisl), il sindacalista operaio figlio di vittima di mafia: “Messina ha perso la memoria” CLICCA PER IL VIDEO

Il segretario generale della Cisl di Messina si racconta a donna Sarina. Nato in periferia, operaio metalmeccanico, il papà è stato ucciso della mafia

BarSicilia

Bar Sicilia, Raoul Russo zittisce il pettegolezzo: “Matrimonio solido tra FdI e Schifani” CLICCA PER IL VIDEO

Partito da Roma, arriva a Bar Sicilia Raoul Russo, intervistato da Maurizio Scaglione e Maria Calabrese. Il senatore palermitano, che siede tra le fila del partito di Giorgia Meloni, è stato nominato come componente della Commissione bicamerale Antimafia.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.