Condividi

Quattordicenne stuprata dagli amici: tre minorenni in manette nel Palermitano

lunedì 23 Luglio 2018
abusi-violenza

Era il periodo di Carnevale e, per una quattordicenne della provincia di Palermo, una riunione tra amici è finita in tragedia. Prima l’appuntamento, poi le risate, infine l’inganno e il tragitto verso una zona isolata della città dove sarebbe stata stuprata. C’è voluto qualche mese ma il cerchio si è stretto attorno ai presunti aguzzini.

In manette sono finiti due ragazzi di quindici anni e uno di diciassette. Ad effettuare arresto e indagini, la polizia presso il Tribunale dei minori. Secondo la ricostruzione fatta dagli investigatori, la vittima sarebbe stata costretta a subire dei rapporti sessuali, a salvarla  alcuni amici raggiunti dalla notizia dell’orrore che si stava consumando.

Gli agenti hanno iniziato a raccogliere riscontri attraverso le testimonianze della vittima e di chi è stato, suo malgrado, coinvolto nell’episodio da spettatore. La ragazza, in un primo momento, si era chiusa in un silenzio impenetrabile prima di crollare e raccontare tutto alla famiglia che ha deciso di denunciare l’accaduto.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.