Condividi

Siracusa, sicari sbagliano obiettivo: condannato boss su agguato del 2001

venerdì 4 Febbraio 2022

Il gup del tribunale di Catania ha condannato a 30 anni di reclusione il presunto boss mafioso Alessio Attanasio, 51 anni, detenuto nel carcere di Novara in regime di 41bis, per l‘omicidio di Giuseppe Romano, avvenuto nel marzo del 2001 a Siracusa. Il processo si è celebrato con rito abbreviato. La stessa pena era stata richiesta dal pm della Dda di Catania, Alessandro La Rosa.

Gli avvocati Licinio La Terra e Maria Teresa Pintus, legali di Attanasio, hanno annunciato che attenderanno il deposito delle motivazioni per presentare ricorso in appello. Secondo la ricostruzione dell’accusa, il vero obiettivo sarebbe stato un imprenditore, ma i due killer si sarebbero fatti ingannare dall’auto, una Fiat 126, nella disponibilità dell’imprenditore e guidata, quel giorno, da Giuseppe Romano. Attanasio ha sempre negato di aver commesso l’omicidio.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia, Dipasquale (Pd): “Fronte compatto contro il governo Schifani” CLICCA PER IL VIDEO

Due volte sindaco di Ragusa e deputato regionale del Pd, all’Ars dal 2012, Nello Dipasquale, è ospite questa settimana a Bar Sicilia.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.