Condividi

“Spacciavano vicino al centro di recupero”: scoperta una centrale della droga a Palermo | Foto

lunedì 18 Febbraio 2019
crack droga

I carabinieri hanno sgominato, nel corso di un’operazione antidroga denominata in codice Pellicano, una centrale di spaccio in via Brigata Aosta, nella periferia orientale di Palermo. Il gip del Tribunale di Palermo ha firmato una misura cautelare nei confronti di otto persone, tre dei quali minorenni.

Sono accusati a vario titolo di spaccio di sostanze stupefacenti, evasione e violazione degli obblighi della sorveglianza speciale. L’indagine, iniziata nel 2018 nel palazzo di ferro al centro di diversi arresti, continue aggressione e anche sparatorie, ha permesso di scoprire la presenza di una piazza dove si spacciavano crack, cocaina ed hashish.

Gli arrestati sono i gemelli Francesco Paolo e Giulio Avvenimenti, di 22 anni, i cugini Salvatore ed Alessandro Tutone di 19 e 34, e Roberto Sammartino, di 46 anni. Per i tre minori, è stata disposta la misura del collocamento in comunità. Lo spaccio avveniva nei pressi del palazzo non distante da un Sert e da diverse scuole frequentate da tantissimi studenti.

Alessandro Tutone e Giulio Avvenimenti, secondo gli investigatori, si occupavano di organizzare il lavoro dei pusher nonostante i due fossero ai domiciliari. Facevano da vedetta utilizzando dei binocoli. Roberto Sammartino avrebbe più volte violato la misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno per acquistare la droga.

Lo stupefacente, secondo le ricostruzioni, veniva nascosto nei contatori Enel nell’androne del palazzo o dentro alcune tasche esterne della bicicletta utilizzata dai pusher. Sono centinaia gli episodi documentati; 21 le persone segnalate alla Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti.

 

LEGGI ANCHE:

“Palermo si droga”. Tantissimi i tossici in città: spopola il crack e l’eroina miete vittime fra i ragazzi

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Bar Sicilia, Elena Pagana: “Parco dell’Etna e riserve, ecco cosa stiamo facendo per l’ambiente” CLICCA PER IL VIDEO

Dalle politiche per la fruizione dei parchi alle attività dell’Arpa fino alla pianificazione, ospite di Bar Sicilia è l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Elena Pagana

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.