Condividi

Termini Imerese: muore avvelenato con il cianuro, arrestata la moglie

mercoledì 14 Aprile 2021

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Termini Imerese hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di L.G., 35enne, ritenuta responsabile della morte del marito, avvenuta nel gennaio del 2019 con la somministrazione di una dose di cianuro.

Le attività svolte dai Carabinieri e dai consulenti medico legali della Procura di Termini Imerese hanno consentito di far luce sul decesso di S.R.M., riscontrando le dichiarazioni fornite dall’ex amante della donna che nel dicembre 2019 l’aveva accusata dell’omicidio.

A seguito delle prolungate indagini svolte, su richiesta della Procura, il GIP del Tribunale di Termini Imerese emetteva l’odierno provvedimento, ritenendo sussistenti gravi indizi di reità a carico della donna che, mossa da un senso di forte insofferenza rispetto alla propria vita coniugale, dapprima avrebbe somministrato segretamente al marito un farmaco anticoagulante con effetti potenzialmente tossici nei casi di sovradosaggio e successivamente, in data 22 gennaio 2019, gli avrebbe somministrato, in modo occulto, una dose di cianuro, determinandone il decesso per insufficienza cardiorespiratoria nel giro di pochi minuti.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.