Condividi

Truffa centinaia di clienti Enel tramite società fantasma, arrestato

giovedì 9 Luglio 2020

Un 37enne di Castelvetrano è stato arrestato dai carabinieri, poiché destinatario di un’ordine di carcerazione della procura di Milano. L’uomo doveva espiare una condanna a 4 anni e 8 mesi per truffa e ricettazione.

La condanna per Nicolò Regina è arrivata per una serie di raggiri accertati nel periodo marzo-dicembre 2010.

Gli sfortunati clienti che avrebbero pagato le bollette di energia elettrica, convinti di aver lasciato l’Enel e di essere passati con una società tedesca. I soldi – circa un milione e mezzo – sarebbero però finiti nelle tasche di alcuni truffatori, tra cui Regina.

L’azienda straniera di cui avrebbero raccontato di essere rappresentante in Sicilia non sarebbe infatti mai esistita. Nel processo l’Enel – che avrebbe continuato a fornire energia elettrica a clienti che pagavano invece alla società fantasma – si è costituita parte civile, con l’assistenza dell’avvocato Massimo Motisi.

Il giudice ha disposto che il danno patito dall’azienda venga quantificato in sede civile. L’indagine, coordinata dal procuratore aggiunto Dino Petralia e dal sostituto Teresa Maligno e durata sei mesi ed era partita dalla denuncia di un imprenditore e poi anche da quella dell’Enel.

Circa 150 persone, soprattutto imprenditori (titolari di bar, ristoranti, centri sportivi piuttosto noti in città) ed artigiani, sarebbero cascati nella trappola. Tutti sarebbero stati contattati da una fantomatica azienda tedesca che avrebbe proposto loro di cambiare gestore per ottenere una riduzione del 30 per cento dei costi della bolletta elettrica.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

A Bar Sicilia, Nuccia Albano: “Al fianco dei deboli. Rdc? Siciliani chiedono lavoro”

E’ Nuccia Albano, assessore regionale alla Famiglia, Politiche Sociale e Lavoro, l’ospite della puntata numero 224 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, l’esponente della Dc ha fatto il punto sulle iniziative del Governo a sostegno dei disabili, delle vittime di violenza ma anche sugli interventi a sostegno dell’occupazione

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.