Condividi
I profili social

Europee, chi sono gli otto siciliani (tutti uomini) eletti del collegio Isole?

venerdì 21 Giugno 2024
Parlamento Europeo

Prosegue l’indagine social de ilSicilia.it. Sotto la lente d’ingrandimento sono finiti questa volta gli 8 eurodeputati eletti a Bruxelles. Uno per uno, abbiamo esaminato i loro profili e le loro pagine sulle principali piattaforme digitali: Facebook, Instagram, X e LinkedIn.

Dopo aver analizzato la presenza e l’attività sui social della politica comunale palermitana (CLICCA QUI) ci spostiamo in Europa. Chi sono gli eurodeputati eletti? Hanno dimostrato di saper utilizzare Facebook, Instagram e X in modo appropriato e con una buona frequenza? Chi si impegna di più nella gestione dei propri profili e delle pagine sulle principali piattaforme? Scopriamolo..

Giorgia Meloni è stata la più votata in Fratelli d’Italia, ma come è stato annunciato prima delle elezioni rinuncerà, per cui a Strasburgo andranno Giuseppe Milazzo e Ruggero Razza.

Giuseppe Milazzo, classe 1977 è nato a Palermo ed è laureato in Scienze Politiche alla Lumsa. Consigliere al comune di Palermo e deputato già nella passata legislatura, quando fu eletto nel 2019 tra le file di Forza Italia, è stato riconfermato con 65.393 preferenze, risultando il secondo più votato alle spalle della sola premier.

Attivo su Facebook con un profilo di 4982 amici e 619 follower, non ha una pagina ufficiale. Presenta un secondo profilo “Giuseppe Milazzo Ecr” con 4010 amici. Instagram risulta essere abbastanza aggiornato con 1583 follower. Su X è poco attivo con 214 follower, mentre non è presente su LinkedIn.

 

Ruggero Razza, classe 1980 è nato a Milano ed è laureato in Giurisprudenza all’Università di Catania. Ex assessore regionale alla Sanità durante il governo Musumeci, è stato terzo nella lista di Fratelli d’Italia, votato con 61.697 preferenze.

Attivo su Facebook con 4997 amici, lo stesso profilo è anche seguito da 6970 persone, possiede una pagina ufficiale con 36752 follower. Il profilo Instagram è abbastanza aggiornato con 5837 follower. Su X ha 3538 follower e su LinkedIn ne ha 1234.

 

Per Forza Italia, primo partito in Sicilia, vanno a Strasburgo Edy Tamajo e Marco Falcone, entrambi assessori nella giunta Schifani. Terza e prima dei non eletti è la capolista Caterina Chinnici con più di 93 mila preferenze.

Edy Tamajo, classe 1976 nato a Palermo e laureato in Servizi Giuridici per l’Impresa. Già assessore regionale alle Attività produttive, è stato il più votato con 121.486 preferenze. Tamajo, per altro, non ha ancora confermato la decisione se andare a Bruxelles o restare assessore in Sicilia.

Poco attivo sui due profili Facebook da 4912 amici uno e 9973 follower, ha una pagina ufficiale con 5452 follower. Il profilo Instagram è aggiornato con 3847 follower. Poco attivo su X con un profilo ufficiale da 274 follower, sono presenti altri profili con pochissimi follower. Non ha un profilo su LinkedIn.

 

Marco Falcone, classe 1971 nato a Catania ed è laureato in Giurisprudenza all’Università di Catania. Già assessore regionale all’Economia, è stato eletto con 100.592 preferenze.

Molto attivo su Facebook con una pagina ufficiale da 21707 follower e un profilo da 5029 follower. Ha un profilo Instagram aggiornato con 7221 follower ed è attivo su X con 2014 follower. Su LinkedIn non ha un profilo.

 

Per quanto riguarda il Partito Democratico ad aggiudicarsi il seggio in Sicilia è stato Giuseppe Lupo. A guidare la lista la segretaria nazionale dem Elly Schlein con oltre 85 mila voti ma che come già è stato anticipato non andrà a Bruxelles.

Giuseppe Lupo, classe 1966 è nato a Palermo ed è laureato in Giurisprudenza all’Università degli studi di Palermo, è stato il secondo dei più votati con 49.823 preferenze.

Attivo su Facebook nel suo profilo con 2911 follower, non sono visibili gli amici. Ha anche una pagina ufficiale con 3054 follower. Su Instagram ha 1592 follower ed è attivo su X con 2767 follower. Su LinkedIn non ha nessun profilo.

 

Per il Movimento 5 stelle Giuseppe Antoci ex presidente del Parco dei Nebrodi, oggi presidente onorario della Fondazione Caponnetto è stato eletto con 64.876 preferenze.

Classe 1968 è nato in provincia di Messina ed è laureato in Economia all’Università di Messina. Abbastanza attivo su Facebook con un profilo personale da 4996 amici e 2761 follower, ha anche una pagina ufficiale con 13554 follower. Il suo profilo Instagram è abbastanza aggiornato con 3706 follower. Su X ha 1828 follower e su LinkedIn ha 1213 follower.

 

Per la Lega è stato eletto Raffaele Stancanelli, ex sindaco di Catania e già eletto al parlamento europeo nella passata legislatura in quota Fratelli d’Italia, è stato riconfermato, questa volta tra le fila del Carroccio con 44.276 voti.

Classe 1950 è nato in provincia di Enna ed è laureato in Giurisprudenza all’Università di Catania. Su Facebook ha un profilo non molto aggiornato con 4750 amici e 6506 follower. Ha però una pagina molto attiva con 7884 follower. Su Instagram ha due profili, il primo inutilizzato che conta 459 follower e un secondo da 202 follower attivo e aggiornato. Su X è poco attivo con 1297 follower e su LinkedIn non ha nessun profilo.

 

L’ultimo degli otto seggi è di Alleanza verdi Sinistra. Probabile ma non ancora certo, ad aggiudicarselo dovrebbe essere Leoluca Orlando. L’ex sindaco di Palermo è stato il terzo dei più votati della lista di Avs con 18.838 preferenze. Bisognerà dunque capire quale circoscrizione vorranno rappresentare a Bruxelles Ilaria Salis e Domenico Lucano, rispettivamente prima e secondo.

 

Orlando, classe 1947 è nato a Palermo ed è laureato in Giurisprudenza all’Università degli studi di Palermo. Attivo su Facebook con la sua pagina ufficiale con 84985 follower e molto attivo e seguito su Instagram con 12,7 mila follower. Su X è attivo con 77478 follower e su LinkedIn ha 258 follower.

 

 

Dall’analisi social degli otto eurodeputati eletti emerge come tutti siano presenti sulle piattaforme più conosciute, e chi più e chi meno risulta essere attivo nella pubblicazione. Facebook, Instagram e X sono i più aggiornati, a differenza di LinkedIn.

Reggerà questo scenario? E per quanto a lungo? Dopo la campagna elettorale e le avvenute elezioni i nostri politici continueranno a “condividersi”? Non ci resterà che scoprirlo.

 

Questo approfondimento sui neo-eletti eurodeputati è stato realizzato in collaborazione con La digitale Srl (info@ladigitale.it).

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.