Condividi

Trapani, non si ferma all’alt e investe carabiniere: arrestato 18enne

giovedì 2 Dicembre 2021

Alle prime ore dell’alba di ieri i Carabinieri della Stazione di Paceco hanno arrestato un giovane ericino classe 2003 per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni aggravate e ricettazione.

I militari dell’Arma hanno deciso di fermare un ciclomotore.  Il giovane dapprima decelerava facendo intendere di volersi fermare per poi ripartire bruscamente investendo il Carabiniere che al centro della carreggiata intimava l’ALT. Il ciclomotore, a velocità sostenuta, colpiva in pieno il militare e nell’occorso sia in pirata che il capo equipaggio dell’Arma rovinavano a terra. L’autore dell’azione delittuosa veniva prontamente bloccato dall’altro militare. Analizzando la targa del ciclomotore si appurava che lo stesso era oggetto di furto perpetrato 2 gg prima.

Il ragazzo, rimasto illeso, veniva accompagnato presso la sede del Comando Compagnia dove, alla fine degli atti di rito veniva dichiarato in arresto in attesa del giudizio direttissimo.

Nella giornata di ieri l’arresto è stato convalidato, al giovane è stata applicata la misura dell’obbligo di presentazione alla P.G. 3 volte a settimana.

Il ciclomotore è stato invece restituito il mezzo alla legittima proprietaria.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.