Condividi

“Ustica villaggio letterario”, un successo il percorso degustativo dei “vini estremi”

lunedì 18 Giugno 2018

Un successo inaspettato il percorso degustativo di 18 etichette di vini estremi del mondo a Punta Spalmatore a Ustica, organizzato da Ustica Villaggio Letterario.

Scenario da favola ed organizzazione perfetta. Il pomeriggio è iniziato con un filmato, una tavola rotonda ed è terminato con la degustazione guidata di vini eroici. La tavola rotonda ha visto la partecipazione delle istituzioni (il Comune rappresentato da Francesco D’Arca ed i Carabinieri di Ustica), gli agricoltori di vini eroici premiati di tre isole , due enti internazionali C.E.R.V.I.M ed ONAV, il Villaggio Punta Spalmatore che conta il 70% di presenze turistiche dell’isola, due associazioni nazionali Villaggio Letterario e Lunaria Onlus.

Realtà a confronto, sinergie, limiti e difficoltà, amore e passione ed il richiamo turistico eno- diving- gastronomico. Ustica “No Limits Wine e Diving” prima edizione ha così chiuso le porte con esito positivo ed ha gettato le basi per nuovi incontri.

La tavola rotonda è stata moderata da Giovanni Giardina (vicepresidente ONAV) con il supporto fattivo di Francesco Puntorieri, del C.E.R.VI.M c’era il presidente Roberto Gaudio venuto dalla Valle D’Osta , dell’ONAV era presente il vicepresidente Gianni Giardina, dell’ Azienda Agricola Hibiscus c’era Margherita Longo, del diving La Perla Nera c’era Roberto Fedele, dei produttori c’era Manuel Capote delle Isole Canarie, Russo dell’isola del Giglio, Vito e Margherita Longo dell’isola di Ustica, di Ustica Villaggio letterario c’era Anna Russolillo, Franco Foresta Martin, Marina Cappabianca e Pippo Cappellano.

Il percorso di degustazione ha deliziato tutti i partecipanti con la guida di Giovanni Giardina e Roberto Gaudio, con tutti i dettagli e le peculiarità dei vini degustati. I grandi vini eroici sono un valore aggiunto così come le escursioni subacquee delle isole e possono camminare a braccetto per un intento comune quello di valorizzare e promuovere il territorio portando benefici e turismo allo stesso. Le istituzioni, gli enti, le associazioni sono pronti a dare una mano significativa agli agricoltori e alle strutture turistiche in questi luoghi magici ma con difficoltà estreme. Non sentirsi soli ed isolati consentirà a chi lavora sul e per il territorio di continuare con un peso più leggero.

Progetto e coordinamento sono di Francesco Puntorieri, Anna Russolillo, Roberto Fedele, Giovanni Giardina, Franco Foresta Martin. Ustica “Wine e Diving” termina oggi con le immersioni deep “no limits” e da un arrivederci al 2019 con grandi novità.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.