Condividi
la decisione

Enna, sequestrò e uccise la ex moglie: confermata condanna a 30anni

lunedì 14 Novembre 2022

La corte di Cassazione rende definitiva la condanna a 30 anni di reclusione per Filippo Marraro, 54 anni, il meccanico di Catenanuova che il primo aprile del 2019 sequestrò e uccise Loredana Calì, l’ex moglie e madre dei suoi due figli.

La donna lo aveva lasciato dopo 18 anni di convivenza. La suprema corte ha rigettato il ricorso presentato dall’avvocato dell’imputato, Maria Fallico. Un processo, velocissimo, tre gradi di giudizio in tre anni e sette mesi dalla tragica morte di Loredana Calì. L’uomo aveva atteso in strada la ex moglie, l’aveva costretta, dopo averle puntato la pistola alla testa, a salire in auto e dirigersi verso la casa di campagna della famiglia Calì.

Davanti al cancello aveva fatto scendere dall’auto la donna e l’aveva costretta ad inginocchiarsi e, nonostante, le preghiere della vittima che lo supplicava di rispiarmiarle le vita, le aveva sparato un colpo alla testa ed uno al cuore.

Marraro aveva poi chiamato i familiari di Loredana e poi avvisato un conoscente che non avrebbe potuto partecipare ad un raduno motoristico, spiegando che aveva ammazzato la sua ex. A novembre dello scorso anno la Corte d’assise d’appello di Caltanissetta aveva confermato la condanna a 30 anni inflitta in primo grado dal Gup di Enna al termine del processo con rito abbreviato.

La Cassazione ha condannato Marraro al risarcimento in favore delle parti civili costituite che sono i figli, la sorella ed i familiari di Loredana Calì.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, arriva il villaggio contadino e “sparisce” il Politeama: è questa la Capitale della Cultura? CLICCA PER IL VIDEO

Ma spieghiamo meglio. Provate a scendere da via Paternostro, angolo via Garzilli: davanti a voi vedrete un muro talmente alto di materiale accatastato, da non riuscire a distinguere più il Politeama

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.